Riconoscimenti - 3rd November 2017
Tags:

parkrunner del mese – Ottobre

copertina

 

Per questa volta è Treviso parkrun a segnalare una coppia meritevole di guadagnare il titolo di parkrunner del mese.

Siamo sicuri che chi li conosce non avrà nulla da obiettare alla loro proclamazione!

E allora, andiamo a scoprire senza indugio chi si aggiudica per il mese di Ottobre il titolo di parkrunner del mese:

 

foto1foto2

 

 

Nome: Marco Briganti e Luigina De Rossi.

 

Club: -.

 

Età: 58 e 56.

 

Home Run: Treviso

 

Occupazione: Marco: Pensionato; Luigina: Operatrice d’assistenza in una sala operatoria.

 

Corsa su strada o trail?: Marco: Corsa su stradaLuigina: Corsa/camminata su strada.

 

Numero di partecipazioni: Marco: 27; Luigina: 28.

 

Numero di volontariatiMarco: 1; Luigina: nessun volontariato ma sempre disponibile ad allestire e smontare le postazioni.

 

Ruolo preferito da volontarioMarco: indicare il percorso.

 

Cosa fai quando vai al parkrun: Marco: Al parkrun si va anche per scambiare 4 chiacchiereLuigina: quando si è a parkrun tante chiacchiere e cercare di capire cosa dicono gli stranieri sempre presenti in buon numero.

 

Come parkrun ha cambiato il tuo modo di interpretare la corsa: Marco: Al di là della partecipazione sempre in assoluta scioltezza si cerca di limare un secondo sul miglior tempoLuigina: parkrun ha cambiato il mio modo di interpretare le corse non solo come attività per il benessere fisico ma anche come modo di socializzazione con persone e culture diverse.

 

Cosa ti piace di più di parkrun: Marco: Di parkrun mi piace l’atmosfera rilassata e la cordialità di tutti i partecipanti, la possibilità di fare nuove conoscenze, la curiosità di vedere ogni settimana persone che vengono da tutto il mondo per correre questi 5 km e infine la voglia di correre in futuro questi 5 km in un altro paeseLuigina: di parkrun mi piace il piacevole impegno settimanale e la possibilità di interloquire con mondi diversi che per quell’ora si ritrovano tutti insieme.

 

Il ricordo più memorabile o la cosa più divertente di parkrun: Marco: Il ricordo più memorabile è stato durante una corsa nel periodo in cui a Treviso c’era il raduno nazionale degli alpini; è arrivata una ragazza russa tutta trafelata e in ritardo, scortata da 2 alpini ha fatto la sua corsa e poi abbiamo scoperto che il giorno successivo ha vinto una mezza maratona in un’altra città Italiana. Divertente è stato quanto abbiamo accompagnato in macchina un gruppo di inglesi e la signora, saputo del nostro corso di inglese, ci ha propinato una sua lezione praticaLuigina: i ricordi memorabili sono quelli descritti da mio marito e in più mi è capitato di camminare con una persona che per tutta la durata della corsa mi ha accompagnata con la spiegazione di tutti i suoi problemi (gravi) della sua famiglia, ben contenta comunque di farlo sicura di aver dato una mano ad una persona che in quel momento ne aveva bisogno.

 

Cosa dicono di loro: Marco e Luigina, fin dal primissimo sabato hanno manifestato interesse ed entusiasmo per questa iniziativa, non mancando quasi mai. Inoltre, sembra proprio che i due abbiano compreso lo spirito di parkrun: per loro si partecipa anche per avere la possibilità, dopo aver pensato al benessere fisico, di andare a bere una buona birra al Szimpla di Budapest, come testimoniano le foto!

 

Marco e Luigina si guadagnano anche un bell’omaggio: una T-shirt ufficiale con i colori parkrun e la personalizzazione di Treviso. Congratulazioni!

 

magliette treviso

Condividi con gli amici:

Partecipa alla discussione:

MONICA

Rinnovata anche per il 2018 la partnership tra IdeeGreen.it e parkrun Italia!

  L’amicizia, la stima e la comunione di interessi che lega i rappresentanti di IdeeGreen.it e parkrun Italia ha permesso di estendere a tutto il 2018 la collaborazione tra le due società.   Lasciamo alle parole di Matteo Di Felice, Managing Director di IdeeGreen.it, il compito di celebrare il rinnovo della felice intesa.   “Sono particolarmente…

copertina

Dal 9 dicembre, tutti i sabati con parkrun sull’Etna. “Correre non è mai stato così facile”

DAL SITO “IL VULCANICO” – dicembre/2017 – di Vincenzo Ferro   Se mi chiedessi: ma cosa è il parkrun? È una bellissima “occasione”, risponderei subito. Si, il parkrun è proprio una grande occasione: per chi?  Ma per tutti! È l’occasione per lasciare alle spalle una settimana fatta di lavoro, di impegni, di una frenetica vita quotidiana, per dedicarsi un…