Uncategorized - 26th February 2018
Tags:

La newsletter Febbraio 2018

copertina

 

Fervono i preparativi per approntare al meglio il nuovo evento che vedrà la luce il 10 marzo a Padova: Farfalle parkrun.

 

L’evento padovano sarà l’ottavo d’Italia e non ci fermeremo certo qui. Già è in calendario per il 7 aprile il primo evento della capitale: Roma Pineto parkrun.

Seguirà il 14 aprile Montelepre parkrun, nell’omonimo piccolo centro del palermitano.

 

Ne seguiranno poi molti altri, e vorremmo veramente dare a tutti gli italiani la possibilità di potersi recare facilmente il sabato mattina in un parco vicino casa per correre o camminare per 5 km, in maniera del tutto gratuita, in un ambiente gradevole ed in piacevole compagnia.

Perciò, se conosci qualcuno disponibile ad organizzare un nuovo evento parkrun, faccelo sapere: basta soltanto un po’ di passione e la voglia di mettersi in gioco. Il premio sarà il sorriso stampato sul viso dei parkrunner che frequenteranno l’evento: un bene inestimabile!

 

Intanto, della presenza di parkrun in Italia se ne comincia a parlare anche nelle testate più prestigiose. Puoi leggere in questo numero un bell’articolo della Gazzetta dello Sport.

 

Sul versante delle agevolazioni per i parkrunner italiani, invece, sarai felice di apprendere che la convenzione con Treedom è finalmente attiva. Perciò, se hai già completato almeno 10 parkrun o intendi offrire per la prima volta il tuo aiuto come volontario, puoi reclamare la cartolina con il codice che ti permetterà di avere un albero di cacao in regalo. Chiunque potrà poi acquistare qualsiasi albero nel listino Treedom con lo sconto del 20% inserendo il codice parkrun20 al momento dell’acquisto.

 

Sul fronte delle attesissime magliette traguardo potrai invece leggere l’aggiornamento che ci fa tutti ben sperare di avere la meritata maglietta in tempi brevi.

 

Speriamo di vedere presto tanti parchi in Italia colorati con le diverse magliette parkrun, indossate da sempre più corridori e camminatori felici di far parte di questa splendida famiglia.

 

Buona lettura e W parkrun!

 

Giorgio Cambiano,

Country Manager

parkrun Italia

 

Condividi con gli amici:

Partecipa alla discussione:

Senza titolo-1

I medici inglesi “prescrivono” parkrun ai propri pazienti!

  In Gran Bretagna, i medici di base saranno incoraggiati a consigliare parkrun e potranno iscrivere i propri pazienti a parkrun, come forma di prevenzione e come “terapia” di supporto, per ridurre i medicinali.   I benefici dell’attività fisica, soprattutto all’aria aperta, sono noti già da tempo e si sono dimostrati particolarmente rilevanti nella prevenzione…

copertina

La Sicilia meta preferita dai turisti parkrunner

  Non si è ancora spenta l’eco del passaggio del fondatore Paul Sinton-Hewitt e del magnifico gruppo di parkrunner stranieri dagli eventi Etna parkrun e Favorita parkrun che già altri visitatori si apprestano a prepararsi ad un nuovo sbarco sulla nostra bella isola!   L’agenzia di viaggi Exodus, infatti, uno degli sponsor di parkrun UK, ha…