Notizie - 11th April 2018
Tags:

Record di partecipanti agli eventi italiani

copertina

 

Sabato 7 aprile ha visto consolidare sempre di più la partecipazione dei parkrunner ai diversi eventi italiani.

 

Tra i camminatori/corridori ed i volontari si è toccata la cifra record di 405 partecipanti! Inoltre, nella settimana dal 2 all’8 aprile, ben 178 sono state le registrazioni di nuovi parkrunner che hanno così ampliato la già nutrita famiglia parkrun in Italia.

 

A favorire il lusinghiero risultato ha certo contribuito la splendida giornata primaverile, con il sole che ha riscaldato i percorsi di tutti gli eventi italiani. Inoltre, la concomitanza della vigilia delle maratone di Milano e Roma ha probabilmente attirato diversi partecipanti rispettivamente a Milano Nord e a Roma Pineto, facendo lievitare il numero di partecipanti e volontari a questi due eventi (78 + 5 a Milano e 90 + 10 a Roma). In più, l’inaugurazione di Roma Pineto parkrun ha certamente favorito la presenza di un folto numero di visitatori stranieri, attirati dalla curiosità del tanto atteso debutto di un evento parkrun nella capitale.

 

Eppure, la momentanea interruzione, nella stessa giornata, di Uditore parkrun (per la contemporanea Festa di Primavera al Parco Uditore) e la prossima apertura, nel giro di quattro settimane, di ben tre nuovi eventi, fanno ritenere che questi numeri siano destinati a riproporsi anche nei prossimi mesi, se non addirittura ad aumentare ulteriormente.

 

Al di là, comunque, delle legittime soddisfazioni nel vedere crescere numericamente il movimento parkrun in Italia, quello che ci rallegra di più è la testimonianza del divertimento provato dai vari partecipanti ai diversi eventi che, in più occasioni, hanno lodato l’ambientazione, l’accoglienza e la capacità dei volontari di rivestire con competenza e impegno i loro ruoli.

 

Impagabili sono poi i sorrisi e le esternazioni di gioia e soddisfazione dei vari parkrunner partecipanti, vero premio per chi frequenta parkrun e crede nei valori propri dello sport, del benessere, della comunità e del volontariato che costituiscono la spina dorsale di questo meraviglioso movimento.

 

Per concludere, vogliamo mostrare la foto emblematica dell’abbraccio alla parkrunner Patricia Manton – categoria donne 80-84 – che, per la prima volta, ha partecipato ad un evento parkrun, portandolo a termine tranquillamente e meritandosi il grande affetto dei suoi cari e di tutta la comunità. W parkrun!

 

abbraccio

Condividi con gli amici:

Partecipa alla discussione:

copertina

La newsletter Dicembre 2018

  Anticipiamo di qualche giorno la newsletter di dicembre per dare spazio a fine anno al messaggio del nostro amato Paul Sinton-Hewitt, fondatore di parkrun.   E’ tempo di bilanci e di nuove aspettative. I primi sono senz’altro buoni: parkrun in Italia è cresciuto molto nel corso del 2018, sia come numero di utenti registrati…

copertina

Ecco chi fa correre parkrun

DAL BLOG DI “la Repubblica.it – Storie Correnti” – 11/12/2018 – articolo di Marco Raffaelli.   La Repubblica dei Runner aveva già raccontato il fenomeno parkrun, l’iniziativa diffusa in Italia di corse di 5 km gratuite e senza premi nato in Inghilterra nel 2004.   Quasi cinque milioni di partecipanti in tutto il mondo si danno…