Uncategorized - 29th May 2018
Tags:

La newsletter Maggio 2018

copertina

Sembra ieri quando, con 5 pionieri parkrunner: Calogero Di Gioia, Giuseppe Di Adamo, Marco Saitta, Maureen Simpson, Franco Mura e 9 volontari: Giorgio Cambiano, Federica Campofranco, Ninni Crivello, Piero D’Angelo, Valentina Marchione, Gerlando Presti, Massimiliano Rotolo, Aldo Siragusa, Sonia Tinnirello si dava inizio all’avventura di parkrun in Italia.

Sono passati 3 anni e, proprio in questi giorni, abbiamo superato i 5000 utenti registrati!

 

Il 26 maggio è stato bello festeggiare in tutti gli eventi italiani – ormai arrivati a 12, con l’inserimento di Salento parkrun il 5 maggio – la lieta ricorrenza.

E molto emozionante è stato anche ricordare, il sabato precedente 19 maggio, tutte le vittime innocenti delle mafie, con la prima edizione della Corsa per la Memoria.

 

Quando pensiamo alle nostre origini, non possiamo fare a meno di ricordare che, senza l’idea di Paul Sinton-Hewitt, fondatore di parkrun, nulla di tutto ciò sarebbe stato possibile.

Ebbene, siamo onorati di annunciare che proprio lui, insieme a un nutrito gruppo di entusiasti parkrunner britannici, sarà in Sicilia nei prossimi giorni, come puoi leggere in questa newsletter. Può essere per te l’occasione irripetibile di incontrarlo a Etna parkrun o Favorita parkrun, non fartela scappare!

 

E, ovviamente, siamo contenti che tanti visitatori stranieri gradiscano partecipare ai nostri eventi!

Alcuni dei nostri parkrun sono particolarmente frequentati da coloro che praticano il “parkrun tourism”. Ne sanno qualcosa soprattutto i nostri parkrunner milanesi o fiorentini, oppure romani, che hanno letto con piacere il racconto di Abby Davies - che riportiamo in questo numero – sulla propria partecipazione a Roma Pineto parkrun.

 

A proposito di partecipanti stranieri, vai a scoprire chi è il “parkrunner del mese” di Aprile: sebbene non italiano di nascita è forse l’unico  che abbia partecipato a quasi tutti gli eventi italiani! Ed è anche dotato di un grande humour!

E ringraziamo il nostro sponsor IdeeGreen.it che, d’ora in poi, offrirà ai “parkrunner del mese” una simpatica maglietta tecnica con la scritta: “Io sono un parkrunner”!

 

Ti lascio augurandoti di poter avere sempre più tempo, adesso che ci avviciniamo alla chiusura delle scuole e alle vacanze estive, per partecipare il sabato mattina a parkrun.

Da parte nostra non ci fermiamo. Stiamo lavorando per rendere l’offerta nel nostro paese sempre più vasta e varia, sempre con l’obiettivo di divertirsi insieme a tanti amici, in un ambiente gradevole e sicuro.

 

Buon divertimento e W parkrun!

 

Giorgio Cambiano,

Country Manager

parkrun Italia

Condividi con gli amici:

Partecipa alla discussione:

copertina

La Sicilia meta preferita dai turisti parkrunner

  Non si è ancora spenta l’eco del passaggio del fondatore Paul Sinton-Hewitt e del magnifico gruppo di parkrunner stranieri dagli eventi Etna parkrun e Favorita parkrun che già altri visitatori si apprestano a prepararsi ad un nuovo sbarco sulla nostra bella isola!   L’agenzia di viaggi Exodus, infatti, uno degli sponsor di parkrun UK, ha…

copertina

Salento tra i 5 parkrun “Siamo arrivati?”

  Che fosse un pò distante dai soliti percorsi e non proprio “in centro città” ce ne eravamo accorti, ma che, addirittura, Salento parkrun fosse stato inserito tra i cinque più remoti parkrun in tutto il mondo, alla stregua di parkrun Novosibirsk, in Siberia, Port Hedland parkrun - Australia, Crissy Field parkrun - California e Nose Hill parkrun, in Canada, questo proprio non…