Uncategorized - 25th July 2018
Tags:

La newsletter Luglio 2018

copertina

Ci avviciniamo al mese di agosto, quello delle vacanze e del riposo. Non certo il mese più popolare per i corridori! Eppure parkrun, in tutto il mondo, non si ferma.

 

L’Italia non fa eccezione. Tutti i 12 eventi attualmente attivi nel nostro paese non si fermeranno e si organizzeranno per garantire la possibilità di partecipare grazie alla buona volontà dei volontari. E’ proprio grazie a loro, infatti, che la partecipazione a parkrun non solo è possibile settimanalmente, senza interruzioni, ma è anche gratuita!

 

Ovviamente anche i meravigliosi volontari parkrun hanno diritto a godersi le vacanze e perciò tutti siamo chiamati a dare una mano per alleggerire un pò il carico di lavoro normalmente sostenuto dai soliti volenterosi.

 

Se anche tu fossi disponibile a dare una mano al gruppo che gestisce il tuo evento locale, non farti scrupoli a metterti in contatto con loro e ad offrirti, anche se fosse solo per un evento. Tutto il mondo parkrun te ne sarà grato!

 

E, del resto, non vorremo mica deludere i tanti turisti parkrunner che vorranno approfittare delle loro vacanze nel Bel Paese per regalarsi pure una partecipazione a un nostro evento?

 

Pensa che, proprio sabato scorso, è partito il “Giro d’Italia parkrun” che vedrà due intrepidi parkrunner inglesi risalire tutto lo stivale, da Palermo a Milano, in sette settimane, partecipando ogni sabato mattina ad altrettanti parkrun! Puoi leggere già il primo resoconto su questa newsletter, ed altri ne arriveranno sul blog di parkrun Italia man mano che il tour proseguirà.

 

E come non si fermano gli eventi già attivi nel nostro paese, già altri bussano alle porte. Il 25 agosto partirà infatti “Mura di Lucca parkrun“, il primo evento parkrun al mondo interamente svolto sulle mura storiche di una città! Già il prossimo 7 agosto, a mezzogiorno, ci sarà la presentazione ufficiale dell’evento presso la struttura dell’associazione “Lucchesi nel mondo” proprio sulle mura della città: un’occasione da non perdere per conoscere il nuovo evento, se ti trovi nella zona!

 

Poi, a settembre, sarà la volta del magnifico parco della Caffarella, a Roma. E poi… altri eventi si profilano entro l’anno, ma avremo tempo di parlarne nei prossimi numeri.

 

Per adesso ti auguro di non perdere l’abitudine, anche durante le vacanze, di frequentare un evento parkrun, magari anche all’estero, come ho fatto io stesso per festeggiare il mio anniversario di nozze!

 

Buon divertimento e W parkrun!

 

Giorgio Cambiano,

Country Manager

parkrun Italia

Condividi con gli amici:

Partecipa alla discussione:

copertina

Quinta tappa del Giro d’Italia parkrun

L’ormai famoso Giro d’Italia parkrun, dopo le tappe di Foro Italico parkrun, Etna parkrun, Salento parkrun e Roma Pineto parkrun è passato per Firenze parkrun.   Ancora una volta, attenti a quei due! Rob Mills e Gemma Fordyce si sono divertiti un sacco nella stupenda città toscana, e ci raccontano la loro esperienza di seguito, con il resoconto della quinta tappa del Giro d’Italia parkrun, liberamente…

copertina

Quarta tappa del Giro d’Italia parkrun

  Dopo Foro Italico parkrun, Etna parkrun e Salento parkrun è giunto il momento di Roma Pineto parkrun!   La nostra fantastica coppia – Rob Mills e Gemma Fordyce – risale lo stivale, di parkrun in parkrun, raggiungendo la capitale.   Ecco di seguito il resoconto della quarta tappa del Giro d’Italia parkrun, da una libera traduzione dall’inglese. Buona lettura!  …