Uncategorized - 28th August 2018
Tags:

La newsletter Agosto 2018

copertina

Eccoci ormai alla conclusione del mese di agosto e proiettati verso settembre e la ripresa delle normali attività.

 

Tra queste c’è sicuramente la corsa, magari messa un pò da parte negli ultimi tempi per il caldo che ci ha fatto preferire il mare o la montagna.

 

Non che a parkrun siamo stati con le mani in mano, anzi! Grazie all’avvicendarsi di tanti meravigliosi volontari siamo riusciti a mantenere attivi tutti gli eventi d’Italia e a consentire, nello stesso tempo, un pò di respiro a molti abituali organizzatori, che hanno potuto godersi anche le meritate vacanze. Un motivo in più per ringraziare i volontari che troverai sabato prossimo al tuo parkrun preferito!

 

Intanto, proprio pochi giorni fa, ha debuttato a Lucca il 13° evento italiano: Mura di Lucca parkrun! Dire che sia stato un successo è poco. E’ stato siglato il nuovo record di partecipazione all’esordio: ben 124 corridori e camminatori, locali e stranieri, coadiuvati da 15 fantastici volontari, hanno movimentato quello che sembra avere tutte le caratteristiche per diventare un parkrun di successo nel variegato panorama italiano. Merito della location, certo, con un percorso contraddistinto da un giro unico sulle meravigliose mura storiche della cittadina toscana, ma certamente un plauso particolare va riconosciuto ai due ED, Stefano Lorenzetti e Alessandro Marchi, che ce l’anno messa tutta per ben figurare. E, a giudicare dal resoconto della stampa che puoi leggere in questo numero, possiamo senz’altro dire che la missione è compiuta!

 

Vedremo, adesso, cosa saranno in grado di fare a Roma con il debutto del secondo evento parkrun della capitale, che avverrà il 22 settembre al bellissimo parco della Caffarella. Le condizioni per ben figurare ci sono tutte, a cominciare dal team organizzativo formato da volontari con tanta esperienza ed entusiasmo. E poi c’è il parco, ben conosciuto a tanti corridori e semplici frequentatori per la sua ampiezza, per le caratteristiche cangianti e la sua varietà, che ne fanno uno dei più belli e conosciuti parchi di Roma.

 

Il 2 settembre, invece, vedrà la conclusione del “Giro d’Italia parkrun“, ideato e messo in pratica dai simpaticissimi parkrunner inglesi Rob Mills e Gemma Fordyce che, dopo essere partiti da Palermo con Foro Italico parkrun, giungeranno a Milano Nord parkrun, proprio sabato prossimo, per l’evento conclusivo del loro entusiasmante Giro. Saremo sempre grati a loro per aver scelto proprio l’Italia per il loro viaggio e siamo sicuri che torneranno a casa portandosi dietro i meravigliosi ricordi di una esperienza entusiasmante.

 

Dunque una ricca offerta per le prossime settimane, con gli eventi parkrun che arriveranno a 14 in Italia e, ovviamente, non si fermeranno qui, ma proveranno ad essere sempre più vicini a chi, come te, non voglia rinunciare ad un sabato mattina in movimento, insieme a tanti amici in un ambiente gradevole e sicuro.

 

Buon divertimento e W parkrun!

 

Giorgio Cambiano,

Country Manager

parkrun Italia

Condividi con gli amici:

Partecipa alla discussione:

copertina

Un parkrunner intorno al Monte Bianco

Non so quanti, tra gli oltre 2000 partenti alla CCC, lo scorso venerdì 31 agosto, abbiano mai partecipato a parkrun…   Sta di fatto che 18 delle 20 nazioni in cui è attualmente attivo parkrun erano ben rappresentate, con punte di 568 atleti per la Francia, 126 per l’Italia e 101 per il Regno Unito,…

Senza titolo-1

parkrun su Ultramaratone, Maratone e dintorni

DAL BLOG DI “ULTRAMARATONE, MARATONE E DINTORNI” – 4 settembre 2018. Articolo e foto di Maurizio Crispi.   Foro Italico ParkRun #19. Il ParkRun non è solo sport ma anche filosofia di vita   Il 1° settembre 2018 si è disputata la 19^ edizione del Foro Italico ParkRun (Palermo): il terzo ParkRun, nato nella città di Palermo, dopo l’Uditore ParkRun (1° assoluto in…