Uncategorized - 26th September 2018
Tags:

La newsletter Settembre 2018

copertina

Com’era previsto, con il mese di settembre cresce la voglia di correre e camminare, ed i numeri a parkrun tornano ad aumentare.

 

Sabato 22, giorno dell’inaugurazione di Caffarella parkrun, parkrun in Italia ha registrato il più alto numero di partecipanti (540) e di volontari (87) di sempre, per un totale di 627 parkrunner presenti complessivamente nei 14 eventi attivi sul territorio italiano – anche questo un record!

 

Ed è pure un gran risultato la percentuale di parkrunner presenti rispetto a quelli registrati in Italia – circa il 10% a fronte di circa il 5% negli altri paesi.

 

Ma sono gli 87 volontari quelli che danno più lustro e soddisfazione. Significa che 87 persone, delle più svariate caratteristiche, hanno deciso sabato scorso di offrire un pò del proprio tempo per consentire a tanti altri di correre o camminare in un qualsiasi evento parkrun! Non è una cosa da poco. Ed è fantastico che tutto questo stia accadendo in Italia, e ogni sabato della settimana, per tutto l’anno!

 

14 eventi sono già un buon numero, e permettono di offrire corse/camminate cronometrate gratuite di 5 km in varie zone d’Italia. Ma certo non possiamo considerarci soddisfatti se non portiamo questa iniziativa vicino a chiunque, in Italia, voglia avere la possibilità di praticarla vicino casa. Ci sono vaste aree del Mezzogiorno completamente sprovviste e così tante grandi città come Torino, Napoli, Bologna, Genova, ecc. che potenzialmente potrebbero ospitare un evento di successo in un loro parco.

 

Se hai voglia di creare un gruppo di volontari per mettere su un evento parkrun in Italia o conosci chi potrebbe essere interessato, contattami e vedremo insieme se ci sono le condizioni per partire con un nuovo, entusiasmante evento parkrun!

 

Intanto, possiamo comunque partecipare al sabato mattina in uno degli eventi già attivi. Ricordiamoci, però, di registrarci e scaricare il codice a barre personale, che in questi giorni potrebbe risultare essere un tondo A5000000, visto che manca veramente pochissimo per raggiungere la stratosferica cifra di 5 milioni di registrati a parkrun in tutto il mondo!

 

Se poi ti trovi a Firenze o a Palermo, il prossimo sabato 29 settembre, puoi avere un bonus in più. Partecipare a Firenze parkrun ti darà infatti l’occasione di festeggiare il primo anniversario dell’evento toscano, mentre a Favorita parkrun, tenuto nello splendido parco della capitale siciliana, i festeggiamenti saranno d’obbligo per i primi 100 eventi organizzati. In entrambi i casi sono sicuro che non mancheranno dolci rinfreschi a fine corsa!

 

Insomma, la comunità di parkrun, anche in Italia sta diventando sempre più corposa e felice di partecipare, anche solo per rivedere gli amici parkrunner al sabato mattina: proprio quello che il nostro caro fondatore, Paul Sinton-Hewitt ama di più nello spirito parkrun.

 

E dobbiamo proprio a Paul l’idea di creare una nuova linea di abbigliamento sportivo che è decisamente controcorrente: i migliori capi d’abbigliamento fabbricati solo in Europa, pagando adeguatamente il personale addetto alla loro realizzazione. Indumenti adatti a tutte le taglie, con colori non specifici per genere e pubblicizzati senza esasperare la competizione e la perfetta forma fisica. Inoltre, tutti i profitti verranno devoluti a parkrun!

 

Come si chiama? COИTRA! Vale la pena dare un’occhiata al sito.

 

Magari, uno dei prossimi sabato, potremo sfoggiare uno di questi nuovi indumenti, sapendo che non sono stati sfruttati dei lavoratori per realizzarlo e che una cospicua parte della mia spesa servirà a garantire che l’attività tanto cara a centinaia di migliaia di persone in tutto il mondo rimanga per sempre gratuita.

 

Buon divertimento e W parkrun!

 

Giorgio Cambiano,

Country Manager

parkrun Italia

Condividi con gli amici:

Partecipa alla discussione:

copertina

La newsletter Dicembre 2018

  Anticipiamo di qualche giorno la newsletter di dicembre per dare spazio a fine anno al messaggio del nostro amato Paul Sinton-Hewitt, fondatore di parkrun.   E’ tempo di bilanci e di nuove aspettative. I primi sono senz’altro buoni: parkrun in Italia è cresciuto molto nel corso del 2018, sia come numero di utenti registrati…

copertina

Ecco chi fa correre parkrun

DAL BLOG DI “la Repubblica.it – Storie Correnti” – 11/12/2018 – articolo di Marco Raffaelli.   La Repubblica dei Runner aveva già raccontato il fenomeno parkrun, l’iniziativa diffusa in Italia di corse di 5 km gratuite e senza premi nato in Inghilterra nel 2004.   Quasi cinque milioni di partecipanti in tutto il mondo si danno…