Dicono di noi - 2nd December 2016
Tags:

PARKRUN A QUOTA 900: CRESCE LA CORSA GREEN NATA IN SICILIA

copertina

DALL’AGENZIA DI STAMPA “ITALPRESS” - 2/12/2016.

 

parkrun (si scrive proprio così, tutto minuscolo), la corsa di 5 km, gratuita ma cronometrata, che si corre ogni sabato mattina, è arrivata in Italia a 900 iscritti e si avvia a seguire il successo delle edizioni che si tengono nel resto del mondo da anni.

Il format parkrun è stato portato in Italia da Giorgio Cambiano, un professore siciliano appassionato di running, e la prima edizione si è tenuta a Palermo, nel parco Uditore, il 23 maggio 2015.

Da allora sono nati altri tre eventi parkrun, a Rimini, al Parco Marecchia, a Milano, al Parco Nord e ancora a Palermo, al parco della Favorita. Tutti gli eventi si svolgono sempre alle ore 9 di ogni sabato mattina.

Per diventare un parkrunner bisogna registrarsi una sola volta nella vita sul sito ufficiale www.parkrun.it e scaricare il proprio codice a barre: da allora in poi si può partecipare a qualsiasi manifestazione parkrun nel mondo avendo il proprio tempo cronometrato.

Il principale obiettivo di parkrun resta però quello di favorire la socializzazione tra i partecipanti offrendo anche un punto di incontro dopo la corsa.

parkrun ha ricevuto da poche settimane l’appoggio del primo sponsor in Italia, si tratta del sito web http://www.ideegreen.it/ punto di incontro per chi è sensibile alle tematiche ambientali e legate al benessere psicofisico.

IdeeGreen.it è visitato ogni giorno da oltre 70.000 utenti e si impegnerà a promuovere la diffusione di parkrun in Italia per tutto il 2017, verso i propri utenti e supportando finanziariamente le attività di comunicazione.

Un ruolo molto importante all’interno di parkrun è svolto dai volontari: un gruppo di persone il cui lavoro è decisivo per assicurare la buona riuscita di ogni evento.

L’attività dei partecipanti e dei volontari parkrun è tutelata, nei confronti di infortuni e di danni a terzi, da una assicurazione, stipulata con la Unipol Sai, con un massimale di un milione di euro.

Si può partecipare a parkrun anche camminando proprio perché la filosofia centrale è quella della socializzazione e di offrire un evento aperto a tutti, anche a chi non è allenato. Allo stesso tempo ci sono un discreto numero di runner che corrono i 5 Km sotto i 20 minuti!

In ogni evento ci si sta organizzando per offrire servizi aggiuntivi ai partecipanti: alla parkrun di Milano Parco Nord si è ad esempio stretto un accordo di collaborazione con La42.it un negozio dedicato agli appassionati di running, situato a 100 metri dal percorso, dove i parkrunner possono usufruire di un servizio di spogliatoio e doccia versando un contributo di 2 Euro.

Ora non vi resta che iscrivervi su parkrun.it per aiutare gli organizzatori a raggiungere quota 1000!

Condividi con gli amici:

copertina

Uno sguardo indietro a 15 anni di parkrun

  Sabato 2 ottobre 2004, 13 corridori e cinque volontari si diedero appuntamento a Bushy Park a Teddington, Londra, per una corsa di 5 km, gratuita e cronometrata, conosciuta allora come Bushy Park Time Trial.   Non potevano immaginare a cosa avevano dato inizio.     15 anni dopo, oltre quattro milioni di singoli individui in…

copertina

parkrunner del mese – Settembre 2019

  Questo mese torniamo al Nord per incontrare uno dei più assidui frequentatori di Milano Nord parkrun.   L’evento lombardo è quello che riesce a radunare ogni settimana più di cento partecipanti e detiene il record italiano di presenze con ben 230 parkrunner (evento #153 del 7/9/2019).   Con tanta gente al parco c’è bisogno di…