Riconoscimenti - 2nd June 2017
Tags:

parkrunner del mese – Maggio

18700431_10211613205560191_4372217951016272315_o

 

Questa volta è quasi scontato assegnare il titolo!

Non solo per la notevole prestazione ottenuta, ma soprattutto per la grande simpatia ed umiltà che lo hanno subito fatto apprezzare da chi ha avuto la fortuna di conoscerlo.

Ha percorso in 2:57:12 il tracciato di Milano Nord parkrun, sua Home Run, e così facendo è entrato nella storia di parkrun.

Per chi ancora non avesse idea di chi stiamo parlando, andiamo subito a scoprire chi può avvalersi meritatamente, per il mese di Maggio, del riconoscimento di parkrunner del mese:

 

Nome: Franco Tonoli.

 

Club: MED.

 

Età: 57.

 

Home run: Milano Nord

 

Occupazione: pensionato.

 

Corsa su strada o trail?: CINQUE ANNI FA PRIMA DELL’INCIDENTE, CORSA IN MONTAGNA, MARATONE D’ALTA QUOTA, ORA CORSA CON ESOSCHELETRO REWALK IN QUANTO SONO PARAPLEGICO E SENZA L’ESOSCHELETRO NON CAMMINO.

 

Numero di partecipazioni: 2.

 

Cosa fai quando vai al parkrun: FACCIO RECORD POSSIBILMENTE!!!!!!!!!

 

Come parkrun ha cambiato il tuo modo di interpretare la corsa: PER ME INTERPRETARE LA CORSA OGGI E’UN SOGNO, GRAZIE A PARKRUN HO RITROVATO LO STIMOLO PER CONTINUARE NELLA MIA VITA E DI “CORRERE“ IN UN MODO DIVERSO RIUSCENDO A STARE IN PIEDI GRAZIE A REWALK.

 

Cosa ti piace di più di parkrun: L’AMBIENTE,NONOSTANTE SONO UN MONTANARO, CORRERE IMMERSI NEL VERDE DI PARKRUN MILANO NORD SEMBRA DI ESSERE IN MONTAGNA E NON E’ POCO.

 

Il ricordo più memorabile o la cosa più divertente di parkrun: IL CAPITANO SCATENATO MARCO AIRAGHI, L’ENTUSIASMO DI TUTTI I PARTECIPANTI E GLI ORGANIZZATORI.

 

Cosa dicono di lui: Scoperto e introdotto a parkrun da Matteo Di Felice, Franco, sempre accompagnato dall’amorevole moglie Ileana, è una di quelle rare persone che, pur apparendo miti e normali, conserva nell’intimo una fortissima dose di competitività e di voglia di mettersi in gioco. Ha accettato volentieri l’invito di Matteo di cimentarsi sui 5 km di Milano Nord parkrun ed è diventato così il primo parkrunner della storia con esoscheletro. Temiamo che il suo coraggio possa diventare contagioso e che altri possano seguire il suo esempio. Per il mondo parkrun, comunque, Franco è già acclamato come un eroe.

 

Franco si guadagna anche un bell’omaggio: una T-shirt ufficiale con i colori parkrun e la personalizzazione di Milano Nord. Congratulazioni!

 

maglietta

Condividi con gli amici:

copertina

Uno sguardo indietro a 15 anni di parkrun

  Sabato 2 ottobre 2004, 13 corridori e cinque volontari si diedero appuntamento a Bushy Park a Teddington, Londra, per una corsa di 5 km, gratuita e cronometrata, conosciuta allora come Bushy Park Time Trial.   Non potevano immaginare a cosa avevano dato inizio.     15 anni dopo, oltre quattro milioni di singoli individui in…

copertina

parkrunner del mese – Settembre 2019

  Questo mese torniamo al Nord per incontrare uno dei più assidui frequentatori di Milano Nord parkrun.   L’evento lombardo è quello che riesce a radunare ogni settimana più di cento partecipanti e detiene il record italiano di presenze con ben 230 parkrunner (evento #153 del 7/9/2019).   Con tanta gente al parco c’è bisogno di…