Notizie - 24th June 2018
Tags:

I medici inglesi “prescrivono” parkrun ai propri pazienti!

Senza titolo-1

 

In Gran Bretagna, i medici di base saranno incoraggiati a consigliare parkrun e potranno iscrivere i propri pazienti a parkrun, come forma di prevenzione e come “terapia” di supporto, per ridurre i medicinali.

 

I benefici dell’attività fisica, soprattutto all’aria aperta, sono noti già da tempo e si sono dimostrati particolarmente rilevanti nella prevenzione e nel trattamento di patologie come la depressione, lo stress, l’ansietà, il diabete e molte altre.

 

Centinaia di medici già consigliano parkrun ai propri pazienti: le caratteristiche degli eventi (la gratuità, la semplicità, la regolarità e l’ambiente amichevole e rilassato) rendono parkrun un candidato ideale ed accessibile a tutti.

 

Ora l’associazione britannica dei medici di base vuole costruire sulla base di quelle esperienze individuali ed incoraggiare tutti i membri a collaborare da vicino con parkrun e diventare “studi medici certificati parkrun”.

 

Per leggere l’articolo in lingua originale su itv.com: http://www.itv.com/…/201…/patients-to-be-prescribed-parkrun/

Condividi con gli amici:

copertina

Sai come far partire un nuovo evento parkrun?

Attualmente ci sono oltre 1800 parkrun e junior parkrun attivi in tutto il mondo e nel 2019 ci aspettiamo di veder aprire più di 300 nuovi eventi.     Sebbene possa apparire che nuovi parkrun spuntino numerosi come funghi e abbiano subito grande successo, questo non ci racconta la storia completa di come inizino i parkrun…

copertina

Dalla vostra inviata sul campo

Riceviamo – e molto volentieri pubblichiamo – un gustoso resoconto di una tipica mattinata nelle vesti di Marshal a Caffarella parkrun: buona lettura!   Gli splendidi parkrunners passano davanti alla mia postazione come il vento: vanno ad affrontare il primo dei cinque chilometri della prova settimanale. Il terreno è insidioso, apparentemente asciutto dopo le piogge…