Riconoscimenti - 5th November 2018
Tags:

parkrunner del mese – Ottobre 2018

copertina

 

Con il mese di ottobre facciamo ritorno alla Sicilia per dare il giusto riconoscimento al parkrunner del mese!

 

Ancora una volta tocca ad uno dei frequentatori più assidui di Favorita parkrun meritarsi l’ambito premio per come partecipa all’evento in perfetto spirito parkrun.

 

Andiamo, dunque, a conoscere il parkrunner del mese di ottobre:

 

Giannone1

 

 

Nome: Giuseppe Giannone

 

Club: corridore libero

 

Età: 53

 

Home run: Favorita

 

Occupazione: In attesa di occupazione.

 

Numero di partecipazioni: 36.

 

Numero di volontariati: 14.

 

Cosa fai quando vai al parkrunArrivo presto e do una mano ad allestire l’evento.

 

Cosa ti piace di più di parkrun: Gradisco tutto di parkrun! E’ un’ottima iniziativa e si vede tanta bella gente.

 

Cosa dicono di lui: Giuseppe é sempre disponibile, arriva presto il sabato per dare una mano per la preparazione dell’evento e non salta una sola edizione da quando ha iniziato. Fa molto piacere che sia stato nominato ufficialmente parkrunner del mese in quanto rappresenta veramente lo spirito di parkrun.

 

Giuseppe si guadagna anche un bell’omaggio, offerto dal nostro affezionato sponsor IdeeGreen: una T-shirt tecnica appositamente realizzata per i parkrunner del mese. Congratulazioni!

 

 

logo IdeeGreen con sito

Condividi con gli amici:

copertina

La “Corsa per la Memoria” su BALARM

DAL SITO DI BALARM - 17 maggio 2019   Per Paolo, Giovanni e gli altri: a Palermo la seconda edizione della “Corsa per la Memoria”   Mantenere viva la memoria e il ricordo delle vittime delle stragi di Capaci e di Via D’Amelio: a 25 anni dai terribili attentati, torna a Palermo la “Corsa per la Memoria”.   L’articolo completo…

casi quotidiani

Al via la II edizione della Corsa per la Memoria

DAL SITO CasiQuotidiani - 17 maggio 2019 – pubblicato da Simona Merlo Domani 18 maggio, alle 9, prenderà il via la II edizione della Corsa per la Memoria, corsa/camminata ludico-motoria di 5 chilometri in ricordo delle vittime delle stragi di Capaci e via D’Amelio e di tutte le vittime innocenti delle mafie.     L’articolo completo sul sito di casiquotidiani.it