Vita da parkrunner - 22nd February 2019
Tags:

Dal Sudafrica a Milano Nord parkrun

Stella

 

Sono volontaria e runner al Botanical Garden parkrun, Pretoria e recentemente ho fatto un viaggio di 10 giorni, zaino in spalla, per visitare mia figlia, Chantene, in Francia.

 

Dopo essere atterrata all’aeroporto di Nizza, abbiamo preso insieme un autobus per Milano, in Italia, per partecipare al loro parkrun. Ho pure mandato una email al parkrun per assicurarmi che si tenesse comunque l’evento malgrado il clima di freddo estremo!

 

Accidenti, faceva veramente freddo… -5 e quando ho lasciato il SA c’erano 38 °C.

 

La gente è stata così amichevole ed essendo abituati a vedere più di 1600 corridori a Botanical Gardens abbiamo incontrato lì circa 46 persone partecipanti. La corsa è stata bellissima ed il percorso è costituito da due giri.

 

Tra l’inglese e uno stentato francese siamo riusciti a goderci la mattinata e, dopo parkrun, siamo stati invitati in caffetteria dove tutti hanno gustato un buon caffè o una cioccolata calda con broche!

 

Stella Bezuidenhout

Condividi con gli amici:

copertina

La “Corsa per la Memoria” su BALARM

DAL SITO DI BALARM - 17 maggio 2019   Per Paolo, Giovanni e gli altri: a Palermo la seconda edizione della “Corsa per la Memoria”   Mantenere viva la memoria e il ricordo delle vittime delle stragi di Capaci e di Via D’Amelio: a 25 anni dai terribili attentati, torna a Palermo la “Corsa per la Memoria”.   L’articolo completo…

casi quotidiani

Al via la II edizione della Corsa per la Memoria

DAL SITO CasiQuotidiani - 17 maggio 2019 – pubblicato da Simona Merlo Domani 18 maggio, alle 9, prenderà il via la II edizione della Corsa per la Memoria, corsa/camminata ludico-motoria di 5 chilometri in ricordo delle vittime delle stragi di Capaci e via D’Amelio e di tutte le vittime innocenti delle mafie.     L’articolo completo sul sito di casiquotidiani.it