Riconoscimenti - 13th June 2019
Tags:

parkrunner del mese – Maggio 2019

copertina

 

Dopo un anno e mezzo dalla sua ultima citazione in questa rubrica torniamo a Treviso parkrun, uno degli eventi parkrun italiani più frequentati dai turisti stranieri e tanto amorevolmente gestito dai diversi volontari.

 

Lo facciamo per conoscere uno dei tanti meravigliosi personaggi che abbiamo il piacere di incontrare al sabato mattina in un qualsiasi evento parkrun. Solo che questa persona è così speciale che non possiamo fare a meno di parlare di lei.

 

Signore e signori, ecco a voi, per il mese di maggio, la parkrunner del mese:

 

foto

 

 

Nome: Manuela Mazzetto.

 

Club: —.

 

Età: 53 (ancora per poco).

 

Home Run: Treviso

 

Occupazione: Medico.

 

Corsa su strada o trail?: Generalmente strada o sterrati urbani.

 

Numero di partecipazioni: 55.

 

Numero di volontariati: 7.

 

Ruolo preferito da volontario: Tutti: consentono di vedere l’evento e i partecipanti da diverse prospettive.

 

Cosa fai quando vai al parkrun: Mi sveglio presto il sabato – cosa che non avrei mai fatto prima -, chiacchiero, corro, rido.

 

Come parkrun ha cambiato il tuo modo di interpretare la corsa: Ho ri-familiarizzato con il fango, le pozzanghere, la pioggia, ripagata dalla bellezza dell’immersione nel parco in tutte le stagioni.

 

Cosa ti piace di più di parkrun: Le belle persone che lo frequentano, la scarsissima presenza di ‘fanatici’, l’inclusività, la bellezza del luogo, i tanti visitatori stranieri, i generosissimi e amorevoli organizzatori.

 

Il ricordo più memorabile o la cosa più divertente di parkrun: Per  molti eventi abbiamo avuto un non-umano invincibile come ‘apripista’ e primo arrivato… simpaticissimo e molto determinato: il cagnone Trombetta, con il suo prode proprietario (ovviamente velocissimo anche lui)!

 

Cosa dicono di lei: Manuela – Dott.ssa del Dip. di Prevenzione dell’Azienda Socio Sanitaria Locale di Treviso – ha sposato in pieno parkrun ed in ogni occasione, evento, convegno promuove parkrun. Ormai è da più di un anno che partecipa col marito e quando possono fanno entrambi i volontari, nonostante i vari impegni che hanno.

 

Manuela si guadagna un bell’omaggio, offerto dal nostro affezionato sponsor IdeeGreen: una T-shirt tecnica appositamente realizzata per i parkrunner del mese. Congratulazioni!

 

 

logo IdeeGreen con sito

Condividi con gli amici:

copertina

Aggiornamento COVID-19 (Coronavirus): 30 giugno

Quando mancano solo pochi giorni alla riapertura dil parkrun New Zealand, sembra proprio che stiamo facendo grandi progressi e, dopo 15 sabati senza un solo parkrun in nessuna parte del mondo, questo fine settimana possiamo tutti festeggiare un grande passo avanti.   Tutti hanno lavorato sodo e hanno atteso pazientemente, e possiamo tutti essere orgogliosi…

88970647_519076012134459_8748252639923273728_o

Riflettori puntati su: Singapore

Continua la nostra esplorazione della famiglia parkrun, che è formata da 22 paesi in tutto il mondo.   Questa settimana tocca a Singapore! L’Event Ambassador Dominic Watkins ci racconta com’è andata…   Quando Carol Cunningham, prima direttrice dell’evento Albert Melbourne parkrun in Australia, nel 2013 ricevette un trasferimento di lavoro da Melbourne a Singapore, il…