Riconoscimenti - 5th September 2019
Tags:

parkrunner del mese – Agosto 2019

copertina

 

A volte certi incontri cambiano la vita e, se l’incontro è con parkrun, state sicuri che la vostra vita è destinata a migliorare.

 

E’ successo così con il parkrunner del mese di Agosto, che ha scoperto Salento parkrun e ne è rimasto folgorato! In verità, altrettanto positivo è stato l’incontro per l’evento pugliese, che ha visto da allora aumentare i propri partecipanti in maniera significativa.

 

Quale modo migliore per dimostrargli la riconoscenza di tutta la comunità parkrun di inserirlo nell’esclusivo club di parkrunner del mese?

 

 

Andrea

 

 

Nome: Andrea Russo.

 

Club: GPDM

 

Età: 43.

 

Home Run: Salento.

 

Occupazione: Impiegato.

 

Corsa su strada o trail?: Strada.

 

Numero di partecipazioni: 13.

 

Numero di volontariati: 5.

 

Ruolo preferito da volontario: Non c’è un ruolo preferito, mi piace in generale fare unione tra tutti i presenti.

 

Cosa fai quando vai al parkrun: Belle chiacchiere con i presenti corro corro corro e… mangio mangio mangio. Ci vorrebbe la classifica per il miglior ristoro post corsa… noi primi in assoluto. Idem per il percorso davvero suggestivo .

 

Come parkrun ha cambiato il tuo modo di interpretare la corsa: Facendomi vedere il lato dello sport che tutti dovrebbero vedere, armonia, serenità, risate e la competizione costruttiva con se stessi e i presenti di turno.

 

Cosa ti piace di più di parkrun: Mi permette di staccare per un’ora dalla quotidianità… quando parcheggio la macchina da quel momento in poi c’è solo natura sole persone speciali che ti fanno staccare la spina… siamo un gruppo da record.

 

Il ricordo più memorabile o la cosa più divertente di parkrun: Non c’è il ricordo particolare, piuttosto ogni parkrun porta con se una particolarità. Vedere arrivare più di 50 persone è stato bellissimo, cosi come vedere i sorrisoni al grido”formaggio”(momento topico di fine parkrun in cui nel fare le foto si invitano le persone a gridare cheese o formaggio) oppure vedere arrivare persone alle prime armi, viola in faccia ma super soddisfatte… è Salento parkrun: memorabile!

 

Cosa dicono di lui: Andrea, pur essendosi unito solo da poco alla comunità di parkrun, è diventato subito un punto di riferimento a Salento parkrun, grazie soprattutto all’entusiasmo e l’energia con cui si è dedicato e continua a dedicarsi a far crescere l’evento pugliese coinvolgendo nuovi runner. E’ poi particolarmente famoso per i suoi mitici selfie di gruppo, che sono ormai diventati una tradizione di Salento parkrun.

 

Andrea si guadagna un bell’omaggio, offerto dal nostro affezionato sponsor IdeeGreen: una T-shirt tecnica appositamente realizzata per i parkrunner del mese. Congratulazioni!

 

 

logo IdeeGreen con sito

Condividi con gli amici:

copertina

Le foto della settimana

  Quasi 650, tra partecipanti e volontari, hanno animato gli eventi parkrun della scorsa settimana.   Mal tempo, turisti e Maratona di Palermo sono i temi più fotografati: buona visione!                                                  …

copertina 2

Pellerun benvenuto nel club dei 25 volontariati parkrun!

DAL BLOG “Podismo & Pellerun” – 9/11/2019 – articolo di Andrea Pelleriti.   Questa volta il nostro amico parkrunner e blogger Andrea Pelleriti ci parla dell’opportunità di fare il volontario a parkrun, anche per ricevere gratuitamente, dopo 25 volontariati, la bellissima maglietta viola N.25!   Oggi una sorpresa al #muradiluccaparkrun, il festeggiamento della mia 25° volta come volontario (parkvol…. Come dico…