Vita da parkrunner - 25th November 2019
Tags:

Meno male che c’è lui!

copertina

 

Lui è Marino Scappucci, parkrunner di Caffarella parkrun e volontario, molto spesso nel ruolo di “camminatore di coda”.

 

Laura Avancini, anche lei figura prestigiosa dell’evento romano, ce ne fa un bellissimo ritratto. Buona lettura!

 

 

Oggi vi presentiamo una colonna portante dei volontari che si prestano per la riuscita del parkrun della Caffarella.

 

Una giornata difficile, il terreno reso insidioso dalla pioggia che da giorni scava il terreno, facendo affiorare sassi e radici.

 

Importantissima la figura del camminatore di coda, che armato di gilet arancione non solo adegua il proprio passo all’ultimo runner, ma controlla altresì che  tutto in pista sia adeguato alla sicurezza di ognuno.

 

Marino fa questo in modo ineccepibile fin dagli inizi del parkrun della Caffarella, con scarsissime defezioni e rendendosi indispensabile per la preparazione e la chiusura dell’ evento. Ha 70 anni portati magnificamente e  non trema quando il ritmo della corsa è  mediamente veloce.

 

Eppure ha iniziato a correre da un anno, in corrispondenza dell’ingaggio da parte di Marcello Romano, il nostro direttore di gara e responsabile dell’organizzazione.

 

Marcello sapeva quel che faceva quando lo ha preso in questa bella avventura: Marino è  impegnato da sempre nel volontariato e ha aderito con entusiasmo.

 

Non solo: preso anche lui, calciatore e ciclista, dalla passione per la corsa, va spesso ad allenarsi durante la settimana per essere all’altezza della prova del sabato.

 

E oggi si è  veramente speso tanto, controllando che i meno esperti o  i più audaci non inciampassero in qualche ostacolo imprevisto.

 

Nonostante il terreno brutto, la luce falsa e il vento di scirocco i cinque giri di un km sono filati lisci. In attesa di ripercorrere il solito itinerario, quando le acque si saranno ritirate, ringraziamo Marino che nella difficoltà ha fatto veramente faville!

 

Ed eccolo appunto in tutto il suo splendore.

 

Marino

Condividi con gli amici:

couple-4495742_640

Una introduzione alla consapevolezza

Con tutto ciò che sta accadendo nel mondo in questo momento, la capacità di ridurre lo stress e costruire la resilienza non è mai stata così rilevante o importante.   La dott.ssa Carolyn Ee è medico di medicina generale, ricercatrice, sostenitrice  di salute e benessere e runner. Il dottor Ee ci dice qualcosa di più sulla consapevolezza……

Tampere start photo

Riflettori puntati su: Finlandia

Continua la rubrica di esplorazione della famiglia parkrun, formata da 22 paesi di tutto il mondo.   Questa settimana tocca alla Finlandia, e il Country Manager Deri Thomas ci racconta la storia di parkrun Finland.       Il fatto che parkrun sia presente in Finlandia è in gran parte dovuto all’enorme entusiasmo e alla perseveranza…