Notizie - 5th March 2020
Tags:

Comunicato di parkrun Italia

copertina

 

Considerata l’emergenza dovuta all’epidemia in corso e le misure indicate dal Governo tramite apposito decreto, parkrun Italia ha deciso di invitare tutti gli eventi ricadenti sul territorio nazionale a sospendere la propria attività per due settimane, uniformandosi a quanto previsto per le scuole di ogni ordine e grado.

 

 

 

 

Qualora il Direttore di Corsa incaricato per un determinato evento nei giorni di sabato 7 marzo e/o 14 marzo prossimi ritenesse, in piena coscienza e assumendosene la responsabilità, di poter adottare misure tali da poter ottemperare a quanto richiesto dal predetto decreto, può decidere liberamente di coordinare i volontari per organizzare ugualmente il proprio evento spiegando e dando ampia preventiva diffusione degli accorgimenti che si intende adottare per garantire il rispetto delle misure di contenimento del contagio da Covid-19.

 

Ci rendiamo conto che la decisione di sospendere un evento parkrun, occasione di svago all’aria aperta e possibilità di mantenere i rapporti sociali in questi tempi di crisi, possa essere considerata eccessivamente prudente, ma riteniamo che, in linea con quanto perseguito da parkrun, ambire cioè a un mondo più sano e più felice, anche solo pensare di poter favorire l’aumento di un solo caso di infezione, con relativo peggioramento delle condizioni di salute e sicurezza dei nostri cittadini, ci impone la massima prudenza.

 

Torneremo presto a divertirci sui percorsi dei magnifici eventi parkrun italiani, con più forza ed entusiasmo di prima, appena l’emergenza sarà superata.

 

W parkrun!

 

Condividi con gli amici:

EUNaEKVXYAEOfco-9900000000079e3c

Sei modi per ricreare parkrun a casa

Dopo 15 anni di parkrun che si svolgono ogni settimana, probabilmente, come noi, senti la mancanza della routine del sabato mattina   Ci siamo inventati sei modi per ricreare l’esperienza del parkrun rimanendo al sicuro nel comfort di casa tua…     1. Indossa il tuo kit e rappresenta parkrun   Trascorriamo tutti la maggior parte del…

Maija-Liisa-cover-900x416

Non si è mai troppo vecchi per partecipare!

Maija-Liisa, 80 anni, è una regolare volontaria e partecipante di Tampere parkrun in Finlandia. Quando suo nipote Olli e la sua compagna Ulla sono stati coinvolti nel portare parkrun a Tampere, ha pensato di essere troppo vecchia per esserne coinvolta ed invece, con 79 parkrun a suo nome, ha dimostrato che non è così!   Ecco…