Vita da parkrunner - 3rd May 2020
Tags:

Ave Verum Corpus con parkrunner

copertina1

In epoca di Coronavirus e di lockdown, si sa, ognuno si organizza come può, a seconda della propria attività e di quello che consente il DPCM ultimo vigente.

 

Per fortuna, abbiamo ormai a disposizione dei mezzi tecnologici piuttosto affidabili e alla portata di tutti, che ci consentono di organizzare pregevoli performance anche rimanendo al sicuro a casa propria.

 

Nel campo della musica, ad esempio, non sono rari gli esempi di concerti con più artisti che eseguono da remoto attraverso una piattaforma informatica che collega tutti, grazie ad internet.

 

In questa occasione vogliamo citare la pregevole esecuzione del brano “Ave Verum Corpus” – di W. A. Mozart - eseguito dall’Ensemble vocale Artisti del Coro del Teatro Massimo di Palermo, M° Salvatore Punturo.

 

Perché proprio questa? Naturalmente perché uno dei membri del coro è proprio un parkrunner, e non uno qualsiasi!

 

Giuseppe “Beppe” Di Adamo (A1668373) è infatti un parkrunner DOC, pioniere di parkrun Italia, in quanto partecipante alla primissima edizione di un parkrun nel nostro paese, quella di Uditore parkrun del 23 maggio 2015, e poi frequentatore assiduo degli eventi palermitani.

 

Beppe1

 

Ovviamente Beppe, dovendo conciliare la sua passione per la corsa (oltre che parkrunner è un atleta da ottime prestazioni, sia nei trail che su strada) con la professione, non può sempre partecipare agli eventi del sabato mattina, e quando partecipa non è raro che sia costretto a dare il massimo per scappare subito dopo l’arrivo e recarsi al Teatro Massimo.

 

Oltre che per le sue prestazioni, la signorilità e la simpatia, Beppe è famoso per calzare con disinvoltura, in gran parte delle sue corse, dei sandali molto minimalisti, che certamente danno un ulteriore tocco di eccezionalità alle sue performance e ce lo fanno apprezzare ancora di più.

 

Beppe

 

Sicuramente, come tutti noi, Giuseppe Di Adamo non vede l’ora di poter ritornare a calcare il percorso di un evento parkrun e di godere della corroborante e sana compagnia degli amici parkrunner.

 

Speriamo di non dover aspettare ancora molto. Intanto, per chi volesse, possiamo goderci la magnifica interpretazione del coro del Teatro Massimo qui.

 

A presto, Beppe!

 

Condividi con gli amici:

33728419840_90ba48f7d2_k

Aggiornamento COVID-19 (Coronavirus): 11 agosto

Venerdì della scorsa settimana abbiamo pubblicato il nostro Framework COVID-19 provvisorio, che descrive come è probabile che gli eventi parkrun possano riprendere dove rimane un certo livello di infezione del virus.   Abbiamo intenzionalmente pubblicato il Framework in anticipo rispetto alla possibilità che diventi opportuno riaprire uno dei 21 paesi parkrun che rimangono chiusi, per…

copertina

(non)parkrun?!

DAL BLOG “Podismo & Pellerun” – 10/08/2020 – articolo di Andrea Pelleriti.   Un contributo recente da parte dell’affezionato parkrunner Andrea Pelleriti sul piacere di partecipare ai (non)parkrun.   Buona lettura, in attesa di poter presto tornare ai reali parkrun!   (non) parkrun è la nuova iniziativa parkrun per stimolare il moto in questo periodo post lock-down in cui…