Vita da parkrunner - 9th May 2020
Tags:

42.2km in 42hrs

copertina

 

In periodo di lockdown, avevo bisogno di una nuova sfida.

 

Dopo 34 giorni di stop con soli allenamenti a casa, il 19 aprile torno a correre nei pressi della mia abitazione: una tragedia!

 

Decido così di correre giornalmente per poter riprendere la forma migliore e simile a quella prima della chiusura totale.

 

WhatsApp Image 2020-05-09 at 14.03.56

 

Un giorno leggo un post di Giorgio Cambiano, dove scrive che degli australiani (direttori di eventi parkrun in Australia) organizzano un’iniziativa gratuita: correre per 42.2 km per 42 ore.

Non ci ho pensato due volte: ho trovato la mia sfida!

 

Non ho mai corso la distanza di una maratona (sono arrivato a 15 km in un allenamento), quindi ho deciso di spalmare i km in più tappe.: il venerdì dalle 18 correre 12 km in due tappe, il sabato 18 km in 3 tappe, la domenica fino alle 12 gli ultimi 12.2 km. La sfida si sarebbe svolta dal 1 al 3 maggio. Avevo una settimana di tempo per prepararmi al meglio.

 

WhatsApp Image 2020-05-09 at 14.03.56 (1)

 

Arriva così il primo maggio e vado con i primi 8 km alle 18 e la sera intorno alle 22 altri 4 km.
Il sabato è stato più difficile del previsto: 6 km la mattina, 10 km il pomeriggio, altri 6 la sera (facendo 3 km in più rispetto alla mia previsione).

 

Non avevo più forza nelle gambe, stanchissimo e quasi voglia di lasciare stare…

 

WhatsApp Image 2020-05-09 at 14.04.23

 

Il giorno dopo mi sveglio più stanco della sera precedente ma decido comunque di fare gli ultimi 8.2 km con le ultime forze rimaste.

 

Fortunatamente mi ha seguito per i primi 5 km un mio amico, gli ultimi 3 invece li ho fatti da solo, arrivando a casa stremato.

 

Con le gambe distrutte ho potuto dire: Ce l’ho fatta!!!

 

WhatsApp Image 2020-05-09 at 14.02.15

 

Sommando i tempi delle tappe, posso dire di aver completato una maratona in meno di 4 ore (3 ore e 58 minuti).

 

Ho pubblicato nel gruppo dell’iniziativa tutti i miei tempi, ricevendo complimenti da ogni parte del mondo, questo mi ha gratificato molto.

 

Magari per molti fare 42km non è un’impresa, avendo dedicato tanto tempo della loro vita alla corsa, riuscendo a farli tutti insieme. Io ancora non riesco, ma un giorno vorrei completare una maratona REALE.

 

Alla prossima sfida (speriamo presto, ho bisogno di correre)!

 

Dario Pomara (A4556654)

ED Foro Italico parkrun

Condividi con gli amici:

27304618357_777bb82564_k1

La storia del cronometraggio a parkrun

C’era una volta un uomo, di nome Paul, che, con alcuni suoi vecchi amici, cominciò a incontrarsi nel loro parco ogni settimana alla stessa ora. Paul registrava il tempo impiegato a correre in un percorso di 5 km, per poi divertirsi, subito dopo, a parlare e chiacchierare al bar. Tutto andò avanti come un orologio…

48048333112_13cf178000_k

Riflettori puntati su: Polonia

Continua la rubrica di esplorazione della famiglia parkrun, formata da 22 paesi di tutto il mondo.   Questa settimana tocca alla Polonia, la cui esperienza ci viene raccontata dal Country Manager Jakub Fedorowicz.   Quest’anno parkrun Polonia celebrerà il suo nono anniversario. Il primo evento parkrun Polonia (e nell’Europa centrale) ha avuto luogo nell’ottobre 2011…