Notizie - 12th May 2020
Tags:

Aggiornamento COVID-19 (Coronavirus): 12 Maggio

70305040_2535204829926293_7328605480027160576_n-1-900x416

Sono passate otto settimane da quando abbiamo chiuso per la prima volta tutti gli eventi di parkrun in tutto il mondo e sappiamo che ovunque i parkrunner, insieme alle loro comunità locali, stanno affrontando le loro sfide uniche e vorrebbero di nuovo potersi divertire a parkrun.

 

Sappi che stiamo pensando a tutti voi in questo momento e ci stiamo pienamente impegnando affinché nessuno verrà dimenticato appena saremo in grado di riaprire.

 

Sappiamo anche che alcuni di voi si staranno chiedendo come parkrun potrà mai riprendere, almeno fino a quando non sarà disponibile una sorta di vaccino o di cura. Sebbene non siamo in grado di prevedere il futuro o di fare promesse, riteniamo che un’opportunità per riaprire, in modo appropriato e sicuro, potrebbe sorgere anche prima. E malgrado i tempi precisi di quel momento siano al di fuori del nostro controllo, il nostro impegno nei confronti della famiglia parkrun è quello di continuare a sviluppare le nostre conoscenze in modo tale da poter prendere le giuste decisioni al momento giusto.

 

Nell’ambito di tale impegno, sono lieto di informarti che, al momento della stesura di questa nota, abbiamo parlato direttamente con 908 team di eventi e ambassador, in rappresentanza di tutti i 22 paesi. Mentre l’opportunità di parlarci di persona è sempre aperta ai nostri volontari, chiuderemo questa consultazione formale domenica 17 maggio, in modo da poter esaminare attentamente e riflettere su tali colloqui. Se sei un direttore d’evento o un ambassador e vuoi ancora mettere in programma una chiamata (o hai cambiato idea rispetto a quando avevi declinato l’invito), ti preghiamo di contattarci.

 

Grazie a tutti per la continua fiducia, il supporto e la pazienza.

 

Ce la faremo, insieme.

 

 

Condividi con gli amici:

pineto

A Roma Pineto e’ tutta vita, sempre!

Roma Pineto dice di sì alla (non)parkrun.   Ancora una volta ci troviamo a convivere con Ie notevoli restrizioni della “zona rossa”, tuttavia, senza la confusione totale di un anno fa, che ha visto alcuni di Roma Pineto inventarsi parkrun alternative in luoghi insoliti, come la terrazza sul tetto o il cortile del palazzo. Quando…

img-20210327-wa0007

Il piacere di correre nella natura

DAL BLOG “Podismo & Pellerun” – Articolo di Andrea Pelleriti.   Una riflessione del “nostro” blogger e parkrunner Andrea Pelleriti, in arte Pellerun.   Non so se capita anche a voi di entrare in uno stato mentale diverso quando si corre su un sentiero nel bosco ma vale anche quando si corre o si passeggia un (non)parkrun.  Ogni spunto è buono per passeggiare…