Notizie - 10th July 2020
Tags:

Una introduzione alla consapevolezza

couple-4495742_640

Con tutto ciò che sta accadendo nel mondo in questo momento, la capacità di ridurre lo stress e costruire la resilienza non è mai stata così rilevante o importante.

 

La dott.ssa Carolyn Ee è medico di medicina generale, ricercatrice, sostenitrice  di salute e benessere e runner. Il dottor Ee ci dice qualcosa di più sulla consapevolezza…

 

Che cosa è la consapevolezza?

 

La meditazione consapevole è definita come prestare attenzione, di proposito, al momento presente, senza alcun giudizio. Prestare attenzione si riferisce al controllo di come ci si sente internamente, oltre ad essere consapevoli di ciò che ci circonda.

 

Tuttavia, la consapevolezza è molto più che concentrarsi solo sul momento presente. Una componente chiave è che si impara a farlo senza fornire giudizi. La consapevolezza invita tutti noi a essere curiosi di come ci sentiamo nel momento presente, invece di etichettare i pensieri e le emozioni come “buoni” o “cattivi”.

 

La pratica della consapevolezza è spesso descritta come difficile perché molte persone si lamentano del fatto che “non riescono a liberare la mente”. In qualche modo, le persone si aspettano che la consapevolezza significhi avere una mente vuota di pensieri.

 

La tua mente non sarà quasi mai “vuota” di pensieri – la pratica della consapevolezza ti insegna a notare questi pensieri invece, senza giudicare, e senza lasciarti trasportare. Analogie che sono state usate sono le nuvole che si muovono nel cielo o le foglie che si muovono lungo un ruscello.

 

river-5330961_640

 

Soprattutto, accogli questi pensieri con gentilezza e curiosità, invece di giudicarli o di introdurre un discorso negativo con te stesso sul fatto che non dovresti avere questi pensieri e sentimenti.

 

Questa è la vera magia della consapevolezza – ci insegna a metterci a nostro agio con il disagio. Questo può essere particolarmente utile durante l’attività fisica, in particolare i pochi metri finali di un parkrun, in alcune occasioni!

 

La scienza ci dice che la consapevolezza può aiutarci a costruire la resilienza, che ci allontana dagli eventi stressanti. La consapevolezza sembra essere efficace quanto altre forme di riduzione dell’ansia e della depressione come esercizio fisico, terapia o medicazione.

 

Vale la pena notare che la consapevolezza potrebbe non essere per tutti però. Alcune persone si sentono più ansiose per la pratica, in particolare coloro che hanno subito un trauma. Se non sei sicuro, questo articolo è un buon punto di riferimento.

 

Se desideri provare la meditazione consapevole, alcuni semplici modi per iniziare sono di usare la SmilingMind o le Headspace apps per delle meditazioni guidate. La tua comunità locale o un centro benessere può offrire lezioni di consapevolezza.

 

Oppure potresti iscriverti a un programma di riduzione dello stress basato sulla consapevolezza che è un modo più intenso e strutturato per imparare a praticare la consapevolezza, insegnato per otto settimane.

 

Dr Carolyn Ee

Ee_C_photo_PAHMR_Cropped copy_1MB

Condividi con gli amici:

31003488801_6da0dab5de_k (1)

Framework COVID-19

All’inizio di questa settimana abbiamo annunciato di aver completato il nostro Framework COVID-19, descrivendo come gli eventi funzioneranno nei paesi in cui permane ancora un certo livello di infezione all’interno della comunità.   Vorremmo anche sottolineare che, come parte della nostra strategia di ritorno, abbiamo preso la decisione di separare la definizione delle modalità di…

49090869672_9bdeaf7799_k-900x416

Com’è fatto parkrun?

Con gli eventi parkrun che hanno ricominciato in Nuova Zelanda, molti di noi staranno pensando di tornare presto alla nostra attività gratuita, settimanale e cronometrata preferita.   Ma com’è parkrun e, se sarà per te la prima volta, cosa ti aspetti dal tuo primo parkrun?   Abbiamo messo insieme questa pratica guida, spiegando proprio come può…