Notizie - 4th November 2020

Celebrando #parktoberfest

copertina

Il 31 ottobre ha segnato la fine di #parktoberfest, il nostro intento di far festa per un mese stando fisicamente attivi, insieme e all’aria aperta. Abbiamo incoraggiato la comunità parkrun a ispirare e motivare i loro amici, familiari, vicini e colleghi e unirsi a loro, di persona o virtualmente, per un (non)parkrun.

 

Abbiamo iniziato con il tema del numero 16, prendendo spunto dal 16° anniversario del primo parkrun in assoluto, che ha avuto luogo al Bushy Park di Londra il 2 ottobre 2004, con 13 intrepidi parkrunner e cinque volontari.

 

Durante questa prima settimana della campagna, 17.502 persone hanno registrato 28.333 (non)parkrun e abbiamo accolto 1.501 esordienti a (non)parkrun e 190 persone completamente nuove per parkrun.

 

Abbiamo visto molti di voi diventare creativi con il numero 16, fotografando cassette postali, targhe, numeri civici, segnali stradali e persino utilizzando diversi oggetti per formare il numero 16.

 

foto1

 

Per la seconda settimana di #parktoberfest abbiamo incoraggiato lo stare insieme, chiedendo ai parkrunner di portare una persona nuova a parkrun. Ispirare qualcun altro a completare un (non)parkrun, stando materialmente presenti insieme o virtualmente, aiuta a mantenere le persone in contatto con le loro comunità.

 

17.555 (non)parkrunner hanno registrato un 5k quella settimana, con un tempo medio di 34:09. Ed anche altri 191 esordienti si sono uniti alla famiglia globale parkrun.

 

foto2

 

La sfida è andata in onda nella terza settimana di #parktoberfest, quando parkrun a livello locale e internazionale hanno fatto a gara per apparire nei rispettivi elenchi.

 

È stato Witney parkrun, nel Regno Unito, che ha avuto il maggior numero di partecipanti con 213, e i loro parkrunner hanno completato 2.210 (non)parkrun attraverso #parktoberfest nel suo complesso.

 

foto3

 

#parktoberfest è culminato in uno spettracolare Halloween che ci ha mostrato streghe camminatrici, zucche in movimento e 28.089 (non)parkrunner.

 

foto4

 

Durante il mese di ottobre, nella nostra missione di continuare a rendere il mondo un luogo più sano e più felice, #parktoberfest ha visto un totale di 30.005 persone registrare 112.059 (non)parkrun, inclusi 742 esordienti e un tempo medio di arrivo complessivo di 34:22.

 

Sono stati rappresentati 1.732 eventi in 20 paesi, ed ora ci sono stati più di 6.000 (non)parkrunner che devono ancora godersi l’intera esperienza di parkrun che tutti noi conosciamo e amiamo.

 

#amoparkrun

Condividi con gli amici:

PR non eng Hero

Unisciti a noi per la #parkrunresolution!

Quale sarà la tua #parkrunresolution?   Nel prepararci a dare il benvenuto al nuovo anno, ci piacerebbe che tu creassi la tua #parkrunresolution e ti unissi a noi per una speciale campagna di otto settimane. Ecco tutto ciò che devi sapere.   Non c’è dubbio che il 2020 sia stato un anno particolarmente impegnativo e,…

42116079950_78981ddd14_o-900x416

Dalle parole ai fatti: La storia dei Camminatori di Coda

Nel giugno 2017, parkrun ha modificato il nome del volontario Corridore di Coda in Camminatore di Coda.   La responsabile di salute e benessere di parkrun Global, Chrissie Wellington ci descrive il processo decisionale e l’impegno di parkrun per l’inclusività.   Arrivare ultimi. Sentirsi esclusi. Essere ridicoli. Queste sono le vere paure per molte persone…