Notizie - 8th November 2020
Tags:

10 anni di parkrun nell’isola d’Irlanda!

60685640_2368228289891626_3977738679350198272_o

La settimana scorsa l’isola d’Irlanda ha festeggiato 10 anni di parkrun e il Country Manager Matt Shields ci ha raccontato tutto sulla storia di parkrun in Irlanda.

 

parkrun è arrivato per la prima volta sull’isola d’Irlanda al Waterworks di Belfast, Irlanda del Nord, nel novembre 2010. L’evento nel parco Waterworks è stato avviato da un team di volontari, guidato da me stesso.

 

44639214_2239495272789909_383725941731360768_o

 

Due anni dopo è iniziato nella ROI (Repubblica d’Irlanda) nel novembre 2012. Il primo evento in ROI, Malahide parkrun, è stato avviato da Michael McMahon.

 

Michael mi ha telefonato e abbiamo parlato dell’organizzazione di un evento e gli ho suggerito di venire a visitarne uno in attività…

 

Rimasi stupito quando un sabato mattina fece tutta la strada in macchina da Dublino a Belfast, circa una settimana dopo, per essere al Waterworks per la partenza delle 9:30. Capii allora che faceva sul serio!

 

Il primo evento inaugurale a Malahide ha accolto 159 partecipanti, tra cui un certo numero di turisti provenienti dall’Irlanda del Nord – forse un’indicazione precoce di come questa comunità sarebbe cresciuta per abbracciare tutti gli angoli dell’isola.

 

23456549_1246405925503017_9018994447713529985_o

 

Avemmo pure la presenza di almeno un famoso turista dal Regno Unito, nella forma del nostro fondatore e amico Paul Sinton-Hewitt, che nel 2004 ha inaugurato il primo evento parkrun al mondo.

 

A partire dal solo evento di Malahide, parkrun si è rapidamente diffuso, e in modo simile al mio team di Waterworks, molti degli abituali frequentatori di Malahide sono stati coinvolti nella semina di nuovi eventi in tutta l’area a nord di Dublino e oltre.

 

48954083061_459c133a05_k

 

River Valley, Donabate, St Anns e Father Collins parkrun per nominarne solo alcuni. La famiglia ha continuato a crescere in tutto il paese.

 

 

Momenti memorabili

 

Sono parecchi i momenti memorabili e sceglierne alcuni sembra ingiusto, ma ricordo bene quando Nial Power iniziò il parkrun junior a Rush ed è sbocciato da allora il movimento junior.

 

Abbiamo anche lanciato il parkrun di Bere Island, un evento iniziato in una comunità insulare di sole circa 280 persone, con i partecipanti che devono arrivare in barca.

 

DSg54h0VQAAlFr-

 

Sono stato particolarmente orgoglioso quando sono iniziati i nostri primi eventi in istituti di custodia in NI e ROI, dopo il primo esperimento riuscito in Inghilterra, e poi, quando abbiamo raggiunto la nostra milionesima corsa, ci siamo sentiti tutti soddisfatti per quello che avevamo fatto.

 

Questi sono tutti eventi indimenticabili, tuttavia, la cosa più memorabile e significativa per me rimane personalmente l’insieme delle storie che la gente ci racconta di come parkrun ha cambiato la loro vita in meglio. Persone di ogni età e provenienza, che arrivano da tutti gli angoli d’Irlanda.

 

30441303_1785451274836000_9169762353850351616_o

 

Attualmente, nell’isola d’Irlanda, abbiamo 129 eventi da 5k che si svolgono ogni sabato mattina, con altri 40 eventi junior per bambini e famiglie la domenica. Una volta che parkrun riprenderà, avremo altri sette eventi da 5k e tre eventi junior in attesa di una conferma dell’inaugurazione.

 

Ci sono eventi in ogni regione d’Irlanda e, in particolare nell’ultimo anno, stiamo assistendo alla nascita di eventi in molte comunità che trarranno particolari benefici da parkrun.

 

I luoghi in cui stiamo avendo nuovi eventi ora non avrebbero mai potuto essere previsti nel 2010. Dalle zone del centro città alle piccole comunità e località con meno di 1.000 abitanti.

 

44848484_2060847220629736_7429241438560321536_o

 

Al momento il 7,8% della popolazione irlandese si è registrato a parkrun ed è diventato parte della routine settimanale per così tante persone, protagonista di così tante comunità.

 

Le mie speranze per il futuro sono sempre le stesse. Non interessano tanto i numeri, si tratta piuttosto di avere più eventi in aree che trarranno maggior beneficio da parkrun e più partecipanti che avranno esperienze che cambiano la vita, il tutto supportato da più comunità auto-potenziate e premurose.

 

Matt Shields

Country Manager, parkrun Ireland

Condividi con gli amici:

PR non eng Hero

Unisciti a noi per la #parkrunresolution!

Quale sarà la tua #parkrunresolution?   Nel prepararci a dare il benvenuto al nuovo anno, ci piacerebbe che tu creassi la tua #parkrunresolution e ti unissi a noi per una speciale campagna di otto settimane. Ecco tutto ciò che devi sapere.   Non c’è dubbio che il 2020 sia stato un anno particolarmente impegnativo e,…

42116079950_78981ddd14_o-900x416

Dalle parole ai fatti: La storia dei Camminatori di Coda

Nel giugno 2017, parkrun ha modificato il nome del volontario Corridore di Coda in Camminatore di Coda.   La responsabile di salute e benessere di parkrun Global, Chrissie Wellington ci descrive il processo decisionale e l’impegno di parkrun per l’inclusività.   Arrivare ultimi. Sentirsi esclusi. Essere ridicoli. Queste sono le vere paure per molte persone…