Notizie - 16th March 2021
Tags:

Aggiornamento settimanale 16 marzo 2021

COVID_MAR_WEEK_3

Aggiornamento settimanale 16 marzo 2021

 

Questa settimana segna esattamente un anno da quando abbiamo chiuso tutti gli eventi parkrun a livello globale in risposta alla pandemia COVID-19 (Coronavirus).

 

Immagine

 

L’annuncio che abbiamo fatto il 18 marzo 2020 è stato l’inizio di quello che sarebbe diventato un aggiornamento settimanale: un impegno a fornire notizie e approfondimenti regolari, a offrire trasparenza nel nostro processo decisionale e a mantenere la comunità globale di parkrun informata sull’evoluzione della situazione.

 

Allora, non credo che nessuno di noi si aspettasse che saremmo rimasti in questa situazione per un anno intero. E mentre da allora abbiamo festeggiato il ritorno in centinaia di località in tutto il mondo, la realtà è che la stragrande maggioranza della comunità parkun è stata senza un evento parkrun a cui partecipare per 12 mesi.

 

In molti posti, purtroppo, sembra che ciò sia destinato a durare ancora per un po’. Anche se ora c’è sicuramente della luce alla fine del tunnel, non siamo in grado di confermare le date di riavvio nella maggior parte dei paesi in cui operiamo in questo momento.

 

Ma le cose cambiano continuamente. Ci auguriamo di ricevere notizie positive in Scozia e Galles nel prossimo futuro, poiché la somministrazione del vaccino continua a ritmo sostenuto in tutto il Regno Unito e il quadro generale continua a migliorare.

 

E con i progressi compiuti nelle cure mediche, una migliore comprensione del virus e più vaccini in arrivo, siamo fiduciosi di essere molto più vicini alla fine di questa pandemia che all’inizio.

 

È stato fantastico vedere tutti gli eventi in Nuova Zelanda tornare sabato scorso, e ancora una volta è stato incoraggiante vedere che si sono svolti 472 eventi in cinque paesi, con poco più di 56.000 partecipanti che hanno preso parte ad attività all’aperto incentrate sulla comunità.

 

Sebbene sia stato indubbiamente frustrante e deludente che parkrun sia dovuto rimanere chiuso in più di 1.500 località, siamo ottimisti sul fatto che un ritorno a situazioni più normali non sia troppo lontano.

 

Non sono mai stato più orgoglioso del modo in cui la comunità parkrun ha continuato a sostenersi a vicenda, di fronte a circostanze incredibilmente difficili.

 

Ce la stiamo facendo, tutti insieme.

 

Tom

Tom Williams

Chief Operating Officer

parkrun Global

Condividi con gli amici:

parkrun italiani

I parkrun italiani, diversissimi tra di loro

I parkrun italiani, diversissimi tra di loro. proprio come noi!   Ad oggi in Italia possiamo contare 16 parkrun avviati prima del lockdown 2020, e 2 parkrun “sospesi” che avevano una data di inaugurazione proprio durante il periodo di lockdown. Quindi un totale di 18 parkrun italiani.   Così dai 16 dell’era pre-Covid siamo passati…

COVID_APR_WEEK_NEWS-3a13b2073044195a

Aggiornamento settimanale 13 aprile 2021

È stato fantastico veder tornare 48 eventi junior parkrun in Inghilterra domenica, con oltre 4.000 bambini che hanno tagliato il traguardo, di cui più di 1.000 hanno partecipato per la prima volta. Siamo immensamente orgogliosi di tutti i team degli eventi che hanno organizzato con successo i primi eventi parkrun in Inghilterra dopo 13 mesi…