Notizie - 18th March 2021

Novità per le magliette traguardo

copertina

Da gennaio 2007, quando Darren Wood è diventato il primo individuo a completare 100 parkrun, sono state assegnate delle magliette traguardo (in realtà era una felpa all’inizio) per dare un riconoscimento alla partecipazione individuale ai parkrun.

 

Celebrando la tenacia e la coerenza, le “milestone t-shirt” sono diventate enormemente popolari e costituiscono un forte incentivo, incoraggiando i parkrunner a tornare più e più volte per camminare, fare jogging, correre e fare volontariato.

 

Le magliette traguardo bianche, viola, rosse, nere, verdi e blu simboleggiano e rappresentano uno sforzo continuo e un impegno ispirato.

 

Sin da quei primi giorni, le milestone t-shirt potevano essere richieste gratuitamente e, con solo una manciata di destinatari inizialmente, il costo per parkrun non era per niente significativo. Garantire che si potessero ricevere gratuitamente sembrava rientrasse nei valori di parkrun.

 

Spostiamoci velocemente di 14 anni, e da allora quasi mezzo milione di magliette gratuite sono state assegnate ai parkrunner. Nel corso di questo periodo, i fornitori sono cambiati, sono cresciuti i club dei detentori delle magliette e i metodi di consegna sono stati migliorati. Inoltre, abbiamo ampliato la gamma di t-shirt disponibili, al fine di soddisfare i sempre crescenti traguardi raggiunti.

 

Tuttavia, mentre attendiamo il momento che parkrun ritorni in tutto il mondo, quando molte migliaia di parkrunner in più si qualificheranno per ricevere le magliette traguardo ogni settimana, ci rendiamo conto che non è più possibile (o appropriato) che parkrun continui a finanziare la produzione delle milestone t-shirt.

 

Nei prossimi 10 anni avremo bisogno di fornire oltre 2,5 milioni di queste magliette e, in quanto ente di beneficenza incentrato sulla salute e il benessere, non sarebbe appropriato dirottare fondi così significativi verso la loro produzione. E criticamente, senza far nulla, le magliette traguardo diventerebbero presto una responsabilità finanziaria che mette a rischio la futura sostenibilità di parkrun a livello globale.

 

Allo stesso tempo, comprendendo quanto siano preziose le milestone t-shirt, non vogliamo smettere completamente di produrle.

 

foto1

 

Dunque cosa cambia?

 

Dal 1° settembre 2021 introdurremo un addebito per le magliette traguardo, a copertura dei costi di produzione e di distribuzione globale. Il prezzo di una milestone t-shirt sarà lo stesso per ogni parkrunner, in ogni parte del mondo, pari a £ 15, spedizione inclusa.

 

Per alcune persone (ad es. i parkrunner di Asia Pacifico o del Sud Africa) questo non è significativamente diverso da quello che costa ora, poiché l’attuale costo di spedizione è approssimativamente equivalente al nuovo prezzo comprensivo della consegna. Per altri, inclusi i parkrunner del Regno Unito, il costo per ricevere una maglietta traguardo aumenterà (dal 1 ° settembre) da £ 4,50 (attualmente) a £ 15.

 

Introducendo un addebito, stiamo compensando il costo di produzione delle magliette, assicurandoci di poter continuare ad assegnarle in futuro. Ma non è un espediente per fare soldi. Cerchiamo solo di coprire i costi di produzione, stoccaggio e spedizione. Una t-shirt di qualità equivalente sarebbe normalmente venduta al dettaglio a circa £ 25- £ 30 nel Regno Unito.

 

foto2

 

Perché adesso?

 

La pandemia COVID ha accelerato i cambiamenti che ci eravamo già impegnati internamente ad apportare. Negli ultimi 12 mesi abbiamo subito una significativa riduzione dei ricavi a seguito della sospensione degli eventi in tutto il mondo. Sebbene ciò non abbia causato alcuna minaccia immediata alla sostenibilità a breve termine dell’organizzazione parkrun, ci ha costretti a rivedere ciò che è fondamentale per il finanziamento dell’ente di beneficenza e quali cambiamenti dovremmo apportare mentre cerchiamo di limitare i costi, ridurre i rischi finanziari, e operare un’organizzazione il più snella ed efficiente possibile, rimanendo fedele al nostro principio dell’esperienza parkrun, che è gratuita, per tutti, per sempre.

 

Anche se oggi annunciamo questo cambiamento, non entrerà in vigore fino al 1 ° settembre 2021. Siamo consapevoli che molte persone sono molto vicine al loro prossimo traguardo e non sono state in grado di arrivarci nell’ultimo anno a causa della sospensione degli eventi. Anche se non possiamo garantire che tutti gli eventi saranno di nuovo attivi e funzionanti entro il 1° settembre, speriamo che molti parkrunner che sono vicini al loro prossimo traguardo avranno l’opportunità di richiedere la loro maglietta gratuita prima dell’introduzione dell’aumento di prezzo.

 

Ovviamente dobbiamo stabilire una data e ci rendiamo conto che alcuni parkrunner rimarranno delusi dal fatto che la loro maglietta traguardo adesso non sarà gratuita. Ma abbiamo soppesato questo aspetto rispetto alla futura sostenibilità di parkrun e ai nostri obblighi come ente di beneficenza per garantire la nostra capacità nel tempo di offrire eventi settimanali gratuiti per le comunità di tutto il mondo.

 

foto3

 

Nuovi club traguardo

 

Per molti anni abbiamo creduto che la partecipazione a parkrun abbia uguale valore. E se qualcuno sceglie di camminare, fare jogging, correre o fare volontariato, tutti sono i benvenuti e apprezzati allo stesso modo. Perciò è stato a lungo frustrante che ci fosse solo una t-shirt traguardo per i volontari.

 

Siamo perciò contentissimi di confermare che, dal 1° settembre, introdurremo nuovi club traguardo (e magliette) in modo tale che per ogni club esistente per camminare, fare jogging, correre ci sarà ora un equivalente per il volontariato (cioè jv10, v50, v100, v250, v500).

 

Inoltre ci sarà un nuovo club e una maglietta traguardo per aver camminato, fatto jogging, corso 25 parkrun (equivalente all’attuale v25).

 

Queste nuove milestone t-shirt saranno identiche alla gamma esistente (stessi colori e stesso tessuto), fatta eccezione per il diverso marchio a seconda che si tratti di camminare, fare jogging, correre o fare i volontari.

 

Introdurremo anche le taglie per bambini alle magliette 25, 50, 100 e 250 e ora potremo garantire che le magliette j10 e jv10 saranno disponibili in ogni territorio in cui operiamo (cosa che non siamo mai stati in grado di da realizzare in precedenza).

 

Infine, è nostra intenzione rimuovere il limite di una sola maglietta a persona, quindi, se avete perso o rovinato la vostra vecchia maglietta traguardo o non vi sta più, potrete acquistarne una nuova, esattamente con la stessa procedura nel vostro profilo parkrun. Potremmo non essere in grado di farlo dal 1° settembre, ma forniremo ulteriori dettagli al riguardo nei prossimi mesi.

 

*****

 

Cosa succederà dopo?

 

L’introduzione di sei nuovi club traguardo è una sfida significativa. Se non altro perché quando le modifiche entreranno in vigore, dall’oggi al domani, più di mezzo milione di parkrunner avranno diritto a una o più delle nuove t-shirt.

 

Abbiamo trascorso del tempo a elaborare questi numeri e abbiamo fatto alcune ipotesi sulle probabili percentuali di richieste. Di conseguenza, abbiamo effettuato un ordine con il nostro importante fornitore di magliette Pro:Direct per l’intera gamma di nuove magliette.

 

Prevediamo che potrebbero esserci alcuni problemi di fornitura a breve termine, in particolare con la t-shirt 25, tuttavia, una volta che ci assesteremo col nuovo schema contiamo di poter esaurire molto raramente qualsiasi maglietta, di qualsiasi taglia.

 

Dal 1° settembre noterete un cambiamento nel vostro profilo parkrun, dove, a seconda di quante volte abbiate camminato, fatto jogging, corso o fatto i volontari, potreste rientrare in alcuni o tutti i nuovi club ed avere diritto a una nuova maglietta traguardo.

 

Richiedere la vostra t-shirt funzionerà esattamente allo stesso modo di adesso e un link sul vostro profilo parkrun vi porterà alla pagina pertinente su Pro:Direct da dove potrete selezionare la vostra taglia ed effettuare l’ordine.

 

*****

 

Questi cambiamenti segnano un significativo passo avanti per parkrun a livello globale. Sebbene sia spiacevole aver dovuto introdurre un addebito per le magliette traguardo (che avremmo voluto mantenere gratuite, per sempre), riconosciamo di avere la responsabilità di garantire che l’organizzazione abbia una base finanziaria sostenibile in futuro e che possa continuare a supportare eventi settimanali per lungo tempo.

 

Allo stesso tempo, siamo lieti che questi cambiamenti consentiranno di garantire parità tra tutte le forme di partecipazione, che si tratti di camminare, fare jogging, correre o fare volontariato.

 

Abbiamo pubblicato (e aggiorneremo nel tempo) una FAQ completa sul nostro sito di assistenza. E potete apprendere di più su questa decisione e sulle riflessioni e le deliberazioni che ne sono derivate nel Free Weekly Timed podcast di questa settimana, che è in programma per venerdì.

 

#loveparkrun

 

Nick Pearson

Chief Executive Officer

parkrun Global

 

 

 

Condividi con gli amici:

GLOBAL_LEAD_OCT_WEEK_3

Sentirsi così ben accolta

Dopo un grande trasloco, Naomi Dawson si è ritrovata in un paese nuovo di zecca, senza conoscere nessuno.   I parkrun locali l’hanno aiutata a integrarsi in nuove comunità e a stringere molte amicizie durature lungo la strada.   Non ero una runner, non lo ero mai stata. Poi, nel 2013, qualcuno mi ha parlato…

i-CStRdKV-XL

Roma (Pineto) ha due nuovi centurioni!

Venerunt Viderunt Vicerunt!   Dopo la ripartenza a luglio, i pensieri del Team Pineto si sono concentrati in gran parte su un particolare conto in sospeso:   Durante il mese di settembre due dei nostri soldati più fedeli e importanti, entrambi presenti sin dall’inizio, sono stati promossi al Club dei 100. Luigi De Luca e…