Vita da parkrunner - 21st July 2021

Una partenza tutta italiana… a pezzettini!

IMG_20210712_190416 (1)

Ormai lo sapete tutti! parkrun Italia riparte davvero. E noi siamo da una parte felicissimi, e da una parte preoccupatissimi!

 

 

Vi spieghiamo subito. Aspettiamo davvero questo momenti da tantissimi mesi (16 per l’esattezza), e quindi la gioia di essere insieme, la voglia di rivedere (NON abbracciare ancora!) i vecchi amici parkrunner, il piacere di riprendere il vecchio rito del sabato mattina ecc. è pari a uno tsunami di emozioni. Siamo in preparazione ormai da qualche settimana, cercando i vecchi kit parkrun, controllando che tutto sia in perfetto ordine e anche perfettamente pulito, re-integrando dove ci sono cose mancanti, studiando il nuovo Framework COVID-19 per essere sicuri che rispettiamo ogni riga e che lo possiamo comunicare bene agli altri, pensando all’organizzazione della partenza e dell’arrivo, e tanto altro ancora. E’ un miracolo se riusciamo a dormire la notte!

 

Poi c’è da trovare i team dei volontari! Tante cose sono cambiate in 16 mesi. Alcune persone non sono più disponibili, altri magari scelgono di non partecipare nel caldo bollente di pieno estate, qualcuno potrebbe anche avere qualche dubbio se tornare a fare attività insieme, lo capiamo.

 

E poi ancora, in Italia avremo una partenza scaglionata, in quanto non tutti ripartiranno nello stesso momento (questo è davvero un gran lusso quando riflettiamo sulle difficoltà in Inghilterra a ripartire, dove c’è l’obbligo per motivi di sicurezza di ripartire quasi tutti insieme), ma abbiamo i permessi dai gestori dei vari parchi? Ci sono condizioni nuove particolari? Che cosa cambia?

 

E respira! Camomilla subito per tutti – nemmeno un 5km corso sub 20 porta i battiti cardiaci così alti!

 

Ma ci dimenticavamo, questo è parkrun, il lavoro di gruppo per eccellenza. Chiediamo una mano di qua, chiediamo una mano di là, chi fa una telefonata, chi fa un sopralluogo, chi aiuta con i documenti, chi controlla percorsi, e chi ci da il sostegno morale! Ce la possiamo fare sempre.

Ecco, ora giriamo l’ansia a voi. Ma il barcode? Dove l’avete messo 16 mesi fa? :-)

 

Suzi Jenkins (A3896425)

parkrun Italia Ambassador

Condividi con gli amici:

GLOBAL_LEAD_OCT_WEEK_3

Sentirsi così ben accolta

Dopo un grande trasloco, Naomi Dawson si è ritrovata in un paese nuovo di zecca, senza conoscere nessuno.   I parkrun locali l’hanno aiutata a integrarsi in nuove comunità e a stringere molte amicizie durature lungo la strada.   Non ero una runner, non lo ero mai stata. Poi, nel 2013, qualcuno mi ha parlato…

i-CStRdKV-XL

Roma (Pineto) ha due nuovi centurioni!

Venerunt Viderunt Vicerunt!   Dopo la ripartenza a luglio, i pensieri del Team Pineto si sono concentrati in gran parte su un particolare conto in sospeso:   Durante il mese di settembre due dei nostri soldati più fedeli e importanti, entrambi presenti sin dall’inizio, sono stati promossi al Club dei 100. Luigi De Luca e…