Notizie - 28th July 2021

Finalmente si riparte!

copert

Dopo circa 17 mesi senza parkrun, finalmente il 31 luglio riprenderanno i primi eventi in Italia: Uditore, Treviso, Roma Pineto e Mensola parkrun!

 

Ripartiamo, dunque, in formato ridotto (erano 16 gli eventi attivi in Italia nel 2020, quando ci siamo fermati a causa della pandemia), ma sarà comunque ben rappresentato l’intero nostro paese, con eventi al Nord (Treviso), al Centro (Roma Pineto) e all’estremo Sud (Uditore a Palermo).

 

Inoltre, avremo il vero debutto del secondo evento fiorentino (Mensola parkrun), che non aveva mai provato il brivido del briefing alla partenza, del tifo dei volontari per i partecipanti, dei token all’arrivo, del cronometraggio, della scansione dei barcode, insomma, di tutto quello che caratterizza parkrun e che tanto abbiamo amato nell’era pre-COVID-19!

 

Sicuramente, la fantastica ed efficientissima Suzi Jenkins, vulcanica ED del nuovo evento fiorentino, avrà qualche pensiero in più e qualche ora di sonno in meno, da qui a sabato prossimo, ma, alla fine, siamo pronti a scommettere nel grande successo di pubblico e di critica che Mensola parkrun si meriterà!

 

Ovviamente, come sempre, il grosso merito sarà da attribuire ai fantastici volontari parkrun che, ad ogni latitudine ed in ogni continente, rappresentano una garanzia per la buona riuscita di qualsiasi evento, garantendo ai partecipanti, ogni sabato mattina, una nuova occasione di divertimento, serenità e gradevole attività fisica all’aperto.

 

Dal 23 maggio 2015, prima volta di un parkrun in Italia, ci eravamo ormai abituati al “parkrunday” o al “parkrundì” – precedentemente conosciuto come “sabato” – come di una scadenza, tanto certa quanto gradevole, del weekend. Chi avrebbe mai detto che ne avremmo dovuto fare a meno per così tanto tempo?!

 

L’importante è comunque ricominciare e, a poco a poco, riprendere quella sana e cara abitudine dei 5 km gratuiti, cronometrati e settimanali che avevamo quasi dimenticato.

 

Certo, all’inizio non sarà proprio esattamente il parkrun che abbiamo lasciato…

 

La maledetta pandemia, oltre a lasciare una scia di lutti e di disastri economici, ci ha obbligato anche a forme di prevenzione e di attenzione che hanno ormai invaso le nostre vite e che caratterizzeranno anche lo svolgimento dei parkrun.

 

Perciò ci atterremo alle disposizioni contenute nel nostro Framework COVID-19 che ci guiderà nello svolgimento degli eventi tenendo conto di alcune semplici procedure per ridurre al minimo il rischio di nuove infezioni.

 

C’è da dire che già il solo fatto di fare una attività all’aria aperta costituisce una garanzia di realmente scarsa possibilità di contagio, ma ulteriori azioni contenute nel Framework di parkrun ridurranno ulteriormente questo rischio.

 

Staremo spesso distanziati, ridurremo al minimo il tempo dedicato ai briefing, ci laveremo spesso le mani e laveremo bene l’attrezzatura. Faremo anche a meno dei nostri mitici ristori finali, proprio per evitare inevitabili assembramenti.

 

Malgrado tutto questo, però, sono convinto che il ritorno di parkrun in Italia costituirà un gran sollievo per tanti parkrunner, italiani e stranieri. Riprenderemo a vederci il sabato mattina, a muoverci e divertirci puntando segretamente al nostro nuovo PB. Ed i sorrisi dei volontari illumineranno, almeno per qualche ora, la vita di tanti partecipanti, che potranno di nuovo gridare: grazie parkrun!

 

Giorgio Cambiano (A8836389)

Regional Ambassador parkrun Italia

Condividi con gli amici:

copertina

Feedback dal campo

Bellissima iniziativa, conosciuta per caso.   Ambiente magnifico, per la vastità della superficie, varietà del paesaggio, ricchezza della flora, diversità della fauna: volontari da applaudire per impegno e livello organizzativo alto; iniziativa lodevole per il taglio km abbordabile da molti, il doppio giro che consente un maggior confronto con sé stessi e gli altri, la calamitante attrattiva,…

copertina

Tutto quello che c’è da sapere su parkrun

Ti stai chiedendo com’è parkrun? Dove andare? Cosa fare? Come iscriversi?   Che tu ti unisca a noi per la prima volta, o che tu sia un parkrunner “stagionato” che ha solo bisogno di rinfrescarsi la memoria, abbiamo messo insieme questa pratica guida spiegando tutto quello che devi sapere su parkrun.   In primo luogo, tutto…