Notizie - 8th September 2021

Come fare il volontario

copertina

Gli eventi parkrun sono gestiti interamente da volontari, e la bellezza di parkrun è che chiunque può essere un volontario! Puoi fare il volontario regolarmente o solo una volta ogni tanto. È facile, gratificante e aiuta il team parkrun locale ad organizzare l’evento ogni sabato. Ecco un promemoria molto semplice su come fare il volontario:

 

1. Invia una mail al tuo evento parkrun

Il modo più semplice per offrirsi come volontario è di inviare una mail al tuo parkrun di zona. L’indirizzo di posta elettronica si trova sulla home page dell’evento – sarà nomeevento@parkrun.com (ad esempio haga@parkrun.com). Basta dire quale giorno puoi fare il volontario (può essere la prossima settimana, o più avanti), e se hai una preferenza, puoi dire quale ruolo ti piacerebbe (o non ti piacerebbe!) fare. Non dimenticare di indicare il tuo numero di codice a barre parkrun, così è più facile trovarti nel sistema. Il team dell’evento ti contatterà per metterti in lista.

 

2. Dillo al team il sabato mattina

Mentre partecipi a parkrun il sabato, basta dire al team che vorresti fare il volontario (di nuovo, può essere la settimana successiva, o più avanti) e ti prenoteranno!

 

3. Iscriviti per ricevere le email di appello per volontari.

In questo caso il modo più semplice è di cliccare sul pulsante ‘volunteer opt-in’ quando ricevi l’email dei risultati dopo aver partecipato all’evento. Questo significa che in futuro riceverai delle email dal tuo evento quando avranno bisogno di volontari. Puoi semplicemente rispondere alla mail per aiutare.

 

foto1

 

Ecco alcuni suggerimenti su quando conviene fare il volontario:

  • quando hai una gara lo stesso giorno o quello seguente
  • quando sei infortunato e non puoi correre
  • quando stai con bambini (fare il marshal lungo il percorso è perfetto – un lavoro che i bambini piccoli adorano!)
  • forse a intervalli regolari – cioè una volta ogni 3 mesi, o dopo ogni 5 o 10 volte che corri, per esempio

Fare il volontario ad un evento parkrun ti permette di dare qualcosa in cambio, fare il tifo per i tuoi compagni di corsa e, naturalmente, sostenere il tuo parkrun.

 

Se non l’hai ancora fatto, perché non provare una volta!

 

foto2

 

Condividi con gli amici:

copertina

Gabriel and Maureen’s parkrun interview

Gabriel è uno splendido ragazzino di otto anni, che frequenta parkrun da quando ne aveva due e veniva spinto dalla mamma Maureen Simpson (parkrunner sudafricana con forti radici a Palermo e Londra) per i sentieri del parco Uditore, comodamente seduto sul suo passeggino.   Dopo 17 mesi di sospensione a causa della pandemia da Covid-19,…

copertina

Feedback dal campo

Bellissima iniziativa, conosciuta per caso.   Ambiente magnifico, per la vastità della superficie, varietà del paesaggio, ricchezza della flora, diversità della fauna: volontari da applaudire per impegno e livello organizzativo alto; iniziativa lodevole per il taglio km abbordabile da molti, il doppio giro che consente un maggior confronto con sé stessi e gli altri, la calamitante attrattiva,…