Notizie - 23rd September 2021

Come fare il volontario a parkrun

copertina

I parkrun sono degli eventi della comunità gestiti ogni fine settimana da volontari, e la bellezza di parkrun è che chiunque può essere un volontario! Non hai bisogno di precedente esperienza e  puoi fare il volontario con regolarità o solo una volta ogni tanto. Tutti i ruoli possibili ti vengono spiegati il giorno che ti presenti. È gratificante, ti fa conoscere nuove persone, apprendere nuove capacità e ti fa sentire parte della comunità locale.

 

Vorresti provare a proporti, ma non sei sicuro di cosa fare? Ecco un promemoria molto semplice su come fare il volontario:

 

1. Invia una mail al tuo evento parkrun

Il modo più semplice per offrirsi come volontario è di inviare una mail al tuo parkrun di zona. Puoi trovare il tuo evento qui, ed il loro indirizzo email è visibile nella sezione “volontariato/come partecipare”.

 

Fai sapere al team in quale data puoi fare il volontario (potrebbe essere il prossimo evento od uno successivo) e se hai una preferenza, puoi dire quale ruolo ti piacerebbe (o non ti piacerebbe!) fare.

 

Includi il tuo codice a barre parkrun per trovarti facilmente nel sistema. Il coordinatore dei volontari ti contatterà per prenotarti.

 

foto1

 

2. Dillo al team il sabato mattina

Mentre partecipi a parkrun il sabato, basta dire al team (qualcuno riconoscibile perché indossa il gilet ad alta visibilità) che vorresti fare il volontario (di nuovo, può essere la settimana successiva, o più avanti) e ti prenoteranno!

 

foto2

 

3. Iscriviti per ricevere le email di appello per volontari.

Puoi scegliere gli eventi da cui ti piacerebbe essere contattato accedendo al tuo profilo parkrun qui.

 

Oppure puoi cliccare sul pulsante ‘volunteer opt-in’ quando ricevi l’email dei risultati dopo aver partecipato ad un parkrun. Questo significa che in futuro riceverai delle email dal tuo evento quando ci saranno disponibili degli specifici ruoli per volontari. Basta rispondere alla mail per metterti a disposizione.

 

 

foto3

 

4. Controlla la pagina dei social media del team dell’evento.

Puoi tenerti aggiornato con le notizie del team locale controllando la loro pagina Facebook ed altri social media. È un ottimo posto per vedere le storie della community e scoprire quali ruoli sono disponibili.

 

Ci sono molte ragioni per cui potresti voler provare a fare il volontario. Forse sei nuovo della zona e vuoi incontrare nuove persone, o forse stai cercando di metterti alla prova per apprendere nuove abilità o sentirti parte della comunità parkrun. Fare il volontario a parkrun ti dà anche un credito di punti, che conta per le t-shirt traguardo di parkrun. Non importa il motivo, ci farebbe piacere vederti in alta visibilità!

 

Non preoccuparti se non sei sicuro di quale sia il ruolo di volontario migliore per te, puoi leggere tutto su di loro qui o semplicemente inviare un messaggio al team dell’evento: saranno più che felici di spiegare e aiutarti a trovare un ruolo adatto per te.

 

  • Molti ruoli possono essere combinati con il camminare, fare jogging o correre parkrun, se vuoi pure completare i 5k. E la maggior parte può essere fatta con i bambini – organizzando una mattinata divertente per tutta la famiglia!

 

Se non l’hai ancora fatto, speriamo che deciderai di provarci!

 

 

 

Condividi con gli amici:

GLOBAL_LEAD_OCT_WEEK_3

Sentirsi così ben accolta

Dopo un grande trasloco, Naomi Dawson si è ritrovata in un paese nuovo di zecca, senza conoscere nessuno.   I parkrun locali l’hanno aiutata a integrarsi in nuove comunità e a stringere molte amicizie durature lungo la strada.   Non ero una runner, non lo ero mai stata. Poi, nel 2013, qualcuno mi ha parlato…

i-CStRdKV-XL

Roma (Pineto) ha due nuovi centurioni!

Venerunt Viderunt Vicerunt!   Dopo la ripartenza a luglio, i pensieri del Team Pineto si sono concentrati in gran parte su un particolare conto in sospeso:   Durante il mese di settembre due dei nostri soldati più fedeli e importanti, entrambi presenti sin dall’inizio, sono stati promossi al Club dei 100. Luigi De Luca e…