Vita da parkrunner - 24th March 2022

Cinque motivi perché adoriamo il codice a barre

49459722682_b3da47ef14_h-6b459d8d2e664d81-900x416

A parkrun, abbiamo sempre cercato di mantenere la stessa atmosfera il giorno dell’evento che c’è stata quando è iniziato tutto nel 2004. 

 

Ma una cosa si è trasformata negli anni – il codice a barre. In questo articolo vedremo l’importanza del codice a barre e perché lo adoriamo.

 

Per i primi cinque anni non c’era un sistema di codici a barre a parkrun. Ogni settimana, i volontari dovevano scaricare un database di tutti i partecipanti di parkrun e lì si registravano i tempi in un database di risultati fatto su misura.

 

Il sistema del codice a barre che conosciamo oggi è stato introdotto solo nel 2009. Ora, basta scannerizzare il tuo codice a barre alla fine del tuo parkrun per ricevere direttamente le statistiche del tuo parkrun,  e il tuo codice a barre viene registrato ogni volta che fai volontariato pure in modo che tu possa avere un’idea di quante volte hai fatto volontariato a parkrun.

 

Image from iOS

 

Mentre la scansione dei codici a barre digitali è stata permessa come ultima risorsa, volevamo dedicare un momento a ricordarci perché adoriamo il codice a barre stampato, e come potrebbe anche salvare una vita.

 

Ti senti più sicuro

Se ti dovesse succedere qualcosa a parkrun, gli altri partecipanti e i servizi di pronto intervento possono accedere facilmente ai dati del tuo contatto di emergenza che si trovano sul tuo codice a barre. Questo vale anche nel caso ti dovesse succedere qualcosa mentre ci vai al tuo parkrun o al ritorno o nella vita di tutti i giorni.

 

51726453581_4cd14b1cac_o

 

Ricevi un saluto personale

La comunità di parkrun è un posto speciale, e la cordialità dei partecipanti la rende quella che è. Quanto è bello quando l’addetto scanner ti può salutare usando il tuo nome perché è scritto sul tuo codice stampato? Quella persona forse se lo ricorderà la settimana successiva; potrebbe aiutarla a farsi sentire parte di una comunità e anche a fare delle nuove amicizie.

 

 

Ti senti più leggero

Portarsi dietro il tuo codice a barre personale significa che non devi portarti il telefono durante l’evento. Ti permette di staccare dal mondo frenetico nella tua tasca e di goderti la tua camminata o corsa con una sensazione di leggerezza, con la certezza di poter ricevere il tuo tempo.

 

Dimostri quanto adori parkrun

La nostra selezione di braccialetti e targhette per le scarpe ti permette di dimostrare quanto adori parkrun, che sia sul polso mentre apri la porta dell’ufficio o mentre indossi le tue scarpe da ginnastica preferite.

 

 

Sostieni parkrun

Noi ci impegniamo a mantenere parkrun gratuito, per tutti, per sempre. Generiamo entrate per sostenere i nostri eventi dagli acquisti dal negozio online. Non solo sostieni parkrun visto che tutti i guadagni ritornano a noi, ma aiuti anche a mantenere viva quella magia di parkrun. Se sei pronto ad aggiornare il tuo codice a barre, qui troverete i braccialetti e targhette a disposizione.

 

#loveparkrun

Condividi con gli amici:

GL_MayWk3_Lead

E’ bello tornare

Anne Hanley è contentissima di tornare a parkrun dopo essere stata sottoposta a cure e poi guarita dal cancro al seno. Qui ci racconta come si è sentita quando è tornata a parkrun.   Ho iniziato a fare parkrun perché è stato un modo per tornare a fare attività fisica in maniera costante ed era…

NZ10_cover

parkrun Nuova Zelanda compie 10 anni

Festeggiamo dieci anni di parkrun in Nuova Zelanda! Il 5 maggio 2012, 89 persone, compresi i volontari hanno partecipato al primo evento in assoluto all’argine del fiume a Lower Hutt.   Lian e Noel de Charmoy hanno introdotto parkrun in Nuova Zelanda dopo essere andati a trovare il loro caro amico nonché fondatore di parkrun…