Vita da parkrunner

Maija-Liisa-cover-900x416

Non si è mai troppo vecchi per partecipare!

Maija-Liisa, 80 anni, è una regolare volontaria e partecipante di Tampere parkrun in Finlandia. Quando suo nipote Olli e la sua compagna Ulla sono stati coinvolti nel portare parkrun a Tampere, ha pensato di essere troppo vecchia per esserne coinvolta ed invece, con 79 parkrun a suo nome, ha dimostrato che non è così!   Ecco…

copertina

L’età non è una barriera

Se c’è una cosa che molti parkrunner hanno in comune, è quella di festeggiare un traguardo. Tuttavia la parkrunner di Fingal Bay e la bisnonna di Port Stephens – Australia, Colleen O ‘Shea non vuole fare niente di particolare questo fine settimana, nonostante completerà il suo 250° parkrun.   Ciò che rende la storia di…

copertina

Nulla di cui doversi imbarazzare

Curtis Ledger vuol fare sapere a tutti che il peso non rappresenta un ostacolo alla partecipazione a parkrun. Dopo aver fatto il Camminatore di Coda con sua figlia a Bodington Junior parkrun, per una serie di circostanze ha cominciato ad avvicinarsi agli eventi di 5km.   Dopo aver appena completato il suo 50esimo parkrun al…

20200118_100919
Leggi di più › Vita da parkrunner - 21st February 2020

parkrun non è solo corsa

Joann Kelly, una parkrunner irlandese di Dublino, sfoggiava un sorriso smagliante mentre ritornava alla macchina dopo aver partecipato al suo primo parkrun. Qui ci racconta la sua esperienza e ci spiega perché non dovrai mai pentirti se parkrun diventerà la tua sana abitudine del sabato mattina.     Ho iniziato a correre nel febbraio 2017, per…

Laura intervista
Leggi di più › Vita da parkrunner - 17th February 2020

Dell’ inverno semo fora

  Avrete ormai capito, o miei fedeli lettori parkrannisti – neologismo accreditato presso la santa sede di Mr Cambiano – che la sottoscritta e l’inglese non si frequentano proprio.   In un sabato meraviglioso, freddo quel giusto che alleggerisce le gambe, un cielo terso e chiaro di splendido sole potente, arriva Lei. Tiziana, quella che…

copertina

parkrannare: un neologismo?

  Credevo di essermi inventata un nuovo verbo: parkrannare, e tutta fiera lo ho comunicato a Giorgio Cambiano (il Capo assoluto, nda). Con la tipica cultura di gentiluomo siculo, egli mi ha subito smontato: “da un pezzo gli Inglesi adoperano il lemma to parkrun!”   Buggerata, insomma. Popolarmente in Italia questo participio vuol dire essere ingannata, presa per…

copertina

Interviste parkrun

  Tutte a Terme parkrun le due interviste dei nostri parkrunner, fatte da Omar Monti a Sandro Medda, venuto addirittura dal Regno Unito per partecipare all’evento di Montecatini Terme, e poi la testimonianza di Laura Giampà, ritornata volentieri a partecipare all’evento toscano.   Buona visione!             Se volte cimentarvi in altre interviste…

copertina

Interviste parkrun

  Questa settimana facciamo conoscenza con Antonio Valerio Amidei, intervistato da Omar Monti a Terme parkrun, dove più tardi è passato l’ultramaratoneta e parkrunner Andrea Furlanetto - di passaggio durante la sua impresa dell’Ultra parkrun - prontamente intervistato da Francesca Conti.   Incontriamo poi il bravissimo Paolo Azzetti, da Trento, intercettato durante il suo pellegrinaggio da un parkrun…

copertina1

Farfalle parkrun sforna campioni!

  Vi ricordate il parkrunner del mese di gennaio 2019?   Il ragazzo originario del Senegal che, grazie all’aiuto di alcuni parkrunner di Farfalle parkrun, è passato all’agonismo con Assindustria Padova?   Beh, sabato scorso ha vinto i suoi primi 800m!   Il suo nome è Mane, Nimbaly Mane, e conviene tenerlo d’occhio, perché promette bene!  …

copertina

Perché sì

  Vi spiego subito il titolo, care lettrici del blog: a voi infatti è dedicato il mio trafiletto.   Quando penso al mio sabato da volontaria, mi viene in mente la prima pagina dell’opuscolo pubblicitario di una nota agenzia che si occupa solo di immobili di prestigio.   Immaginate la foto di un attico assolato…

Page 1 of 812345...Last »